Svizzera, Orange firma un accordo con Nokia Siemens Networks per LTE

di Redazione

lte-official-logoPartiamo dalla notizia: Orange lancerà il 4G il 1° giugno 2013 in 10 città/regioni della Svizzera.

Il principale obiettivo strategico di Orange è la pianificazione e lo sviluppo della propria rete mobile, ed è per questo motivo che ha firmato un nuovo accordo quinquennale per tutte le attività di costruzione della rete, inclusa la rete 4G, con Nokia Siemens Networks.

Questo accordo è un adattamento della partnership in atto ormai da molto tempo tra Orange e Nokia Siemens Networks, uno dei principali fornitori di rete.

Il nuovo accordo di fornitura «chiavi in mano» riguarda tutte le attività di costruzione, come l’acquisizione del sito, le procedure di autorizzazione alla costruzione, gli aggiornamenti e la manutenzione hardware della rete mobile di Orange. «La rete di Orange è una delle migliori reti mobili della Svizzera e, con il lancio del 4G/LTE nel giugno di quest’anno, diventerà ancora migliore» ha affermato Johan Andsjö, CEO di Orange. «Per questo motivo siamo felici di aver scelto Nokia Siemens Networks come nostro partner per la fornitura completa di tutte le attività di costruzione. Con Nokia Siemens Networks possiamo contare su di un partner esperto e di lungo termine, che dispone già di un team di professionisti di alto livello che forniscono a noi e ai nostri clienti una rete di qualità eccezionale.»

«In qualità di partner di fiducia e di lungo termine, il nostro impegno si concentra sull’ampliamento delle reti GSM e 3G di Orange, nonché sulla fornitura e sulla costruzione dei nuovi servizi LTE» ha precisato Outi Asmi, responsabile del team clienti di Orange Svizzera presso Nokia Siemens Networks. «Le nostre piattaforme avanzate di rete radio e di trasporto consentiranno a Orange di fornire servizi dati superveloci ai propri clienti smartphone.» La rete Orange è considerata tra le migliori reti in Svizzera e Orange vuole continuare a offrire una rete mobile di qualità elevata per le comunicazioni mobili e i servizi Internet, in particolare con la quarta generazione mobile 4G/LTE. 

In base al contratto, Nokia Siemens Networks fornirà la propria Liquid Radio a elevata capacità basata sulla piattaforma RAN (Single Radio Access Network) con la Flexi Multiradio Base Station ad alta efficienza energetica.

La Liquid Radio di Nokia Siemens Networks permetterà a Orange di offrire ai clienti un’esperienza di livello superiore e soddisfare i requisiti di capacità sempre maggiori. L’azienda sta anche implementando la piattaforma Evolved Packet Core (EPC), inclusi il Flexi NS (server di rete) e il Flexi NG (gateway di rete). Inoltre, l’azienda implementerà il proprio sistema di chiamata vocale Circuit Switched FallBack (CSFB) per consentire agli smartphone 4G di passare alle reti GSM e 3G dalla rete LTE, in modo che gli utenti possano usufruire di chiamate vocali insieme a text messaging e servizi dati LTE. Nokia Siemens Networks metterà altresì a disposizione il sistema di gestione della rete NetAct per consentire monitoraggio, gestione e funzionamento consolidati della rete Orange.

Nell’ambito della soluzione completa «chiavi in mano», l’azienda garantirà l’implementazione della rete, l’ottimizzazione della rete e i servizi di assistenza. Nokia Siemens Networks ha unito le proprie risorse locali a un’offerta di servizio globale per garantire servizi di eccellente qualità per questo progetto.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3