Orange, i risultati del primo trimestre: crescono i clienti abbonati

di Redazione

Orange LogoIn controtendenza rispetto al mercato, Orange nel primo trimestre 2013 ha ottenuto un risultato positivo con una lieve crescita sia del fatturato ch e dell’EBITDA.

Il risultato operativo è aumentato di CHF 1,5 milioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, arrivando a quota CHF 286 milioni (0,6%). Il fatturato complessivo è stabile a CHF 307 milioni.

L’EBIDTA rettificato è aumentato di CHF 1,0 milioni (+1,2%) portandosi a quota CHF 87 milioni, il margine EBITDA rettificato ( come percentuale del fatturato complessivo) è salito al 28,3% (+0,3 pt). Adottando il medesimo metodo di calcolo dei clienti PrePay utilizzato da Swi sscom , a fine marzo Orange contava 2. 056 milioni di clienti. Il fatturato medio per singolo cliente e mensile è di circa CHF 41. – (CHF 51,70 secondo il vecchio metodo di calcolo dei cli enti PrePay, per un totale di 1. 668 milioni di clienti).

Il numero di clienti a fine marzo è salito a quota 1. 668 milioni, il che corrisponde a un aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso di 48’000 unità (+3%). Nell’ambito dei clienti abbonati, Orange ha registrato una forte crescita (+61‘000), nel segmento PrePay, invece, il numero dei clienti è sceso di 13‘000 unità.

Questi fattori hanno prodotto un ulteriore miglioramento del mix di clienti, con un quota di clienti PostPay pari al 64,7%. Johan Andsjö, CEO di Orange, ha commentato così le cifre trimestrali: “Abbiamo ottenuto un buono risultato trimestrale, soprattutto considerato il fatto che ci troviamo in una fase di transizione verso una ancora migliore Service Excellence e che stiamo realizzando rapidamente numerosi progetti strategici. È positivo so prattutto che la nostra proprietaria, Apax Partners, non solo abbia approvato i nostri piani di investimento , ma che intenda accelerare ulteriormente l’ampliamento della rete 4G e abbia promesso ulteriori finanziamenti per tale espansione .”

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3