Orange, obiettivo copertura LTE 71% popolazione della Svizzera entro il 2013

di Redazione

«Continuiamo a crescere e a sfidare i nostri concorrenti sul mercato mobile svizzero: Orange è leader di mercato per i servizi di Internet mobile, offrendo a tutti i nostri clienti la più veloce connessione 4G e grazie ai nostri pacchetti dati, fiore all’occhiello nel settore vendite.

orange.facebookLa crescita nel segmento abbonamenti è stata continua e costante, registrando un aumento di 69.000 clienti, mantenendo nel contempo una buona stabilità del fatturato. Il lancio dei nostri servizi 4G e il nostro riposizionamento commerciale hanno ottenuto un buon successo e sono importanti elementi di sostegno della nostra solida performance. Il grande successo dei nostri pacchetti dati rafforza il successo commerciale dell’aumento dei dati mobile», ha affermato Johan Andsjö, CEO di Orange, nel riassumere i risultati.

Nella prima metà del 2013, Orange ha continuato ha incrementare le sue attività, in modo peraltro molto più efficiente rispetto ai concorrenti di mercato. Il fatturato totale (CHF 625 milioni) e il fatturato operativo (CHF 578,7 milioni) hanno mostrato uno stabile e solido sviluppo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il leggero ribasso registrato allo 0,7% è stato per entrambi molto più modesto rispetto alla concorrenza. L’EBITDA rettificato è aumentato di CHF 5,6 milioni (+3,1%), passando a CHF 185,1 milioni nello stesso periodo, mentre il margine dell’EBITDA rettificato (come % del fatturato totale) ha toccato quota 30% (+1,1 punti percentuale, rispetto al 1° semestre dello scorso anno).

Le prime impressioni del 4G confermano le aspettative In qualità di leader del mercato nel 4G, Orange esprime brevemente le sue prima impressioni, a qualche settimana dal lancio del 4G:queste hanno certamente confermato le aspettative sui nuovi servizi. Il numero di telefonini 4G attivi sulla rete Orange sta registrando un continuo aumento del 20% su base mensile. Il consumo di dati sulla rete 4G sta drasticamente aumentando e già un mese dopo il lancio del 4G, il traffico registrato è stato maggiore dell’intero traffico dati sulla rete 2G.

I nuovi pacchetti dati inseriti negli abbonamenti Orange Me sono particolarmente apprezzati dai clienti con l’introduzione del 4G. Il numero di pacchetti dati a prezzo medio/alto è quadruplicato, rispetto allo stesso periodo di giugno/luglio 2012. Questo elemento rafforza il successo commerciale dell’aumento del traffico dati. Come annunciato, la società aumenterà i propri investimenti a CHF 100 milioni nel corso del 2° semestre, con l’obiettivo di continuare a guidare la rapida espansione della sua prima rete 4G. La copertura del 4G sarà ulteriormente espansa, fino a coprire il 71% della popolazione svizzera entro la fine del 2013, mentre la velocità di download sarà progressivamente aumentata, fino a raggiungere i 150 Mbit/s.

Rimborso di prestiti In linea con i solidi risultati di Orange, Matterhorn Mobile SA, società madre di Orange, ha deciso di effettuare un rimborso parziale anticipato di prestiti, con scadenza al 2019, del valore di CHF 60 milioni. «Questa transazione è stata resa possibile grazie alla solida e prevedibile liquidità creata da Orange. Ci ha permesso di ridurre il debito del gruppo e i costi associati, e al tempo stesso di mantenere un livello sufficiente di liquidità per assicurare una costante flessibilità», ha commentato Yann Leca, Chief Financial Officer di Orange.

Servizio eccezionale e nuove offerte A fine maggio, Orange ha lanciato sei nuovi servizi: un Servizio Clienti più facile, più veloce e più vicino al cliente; un nuovo smartphone in qualsiasi momento; nuovi servizi assicurativi per i telefonini; servizi VIP che permettono ai clienti di cambiare il loro telefonino, abbonamenti per i clienti aziendali che combinano garanzia di spesa con flessibilità, Zattoo HD TV per i clienti privati e chiamate internazionali e in roaming senza costi aggiuntivi. Insieme al concetto “Certo che puoi”, queste offerte gettano le basi per un ulteriore successo commerciale dell’aumento del traffico dati e, più in generale, nel mercato.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3