Wifi in treno: accordo FS, Telecom Italia e … Vodafone

di Valerio Longhi

Le prime notizie, dopo gli esperimenti in essere da alcuni anni, erano tornate verso febbraio 2010.

La community di Mondo3 da tempo era attenta al tema del wifi in treno: ieri due comunicati stampa fanno sì che dalle discussioni si sia passati ai fatti. Dal prossimo 12 dicembre, infatti, sulla linea AV Torino-Milano-Roma-Napoli (ovvero l’asse portante dell’alta velocità nazionale, ndr) sarà  possibile navigare in mobilità sia utilizzando i propri smartphone e chiavette USB collegate alla rete 3G Tim, sia attraverso il sistema wi-fi installato sui treni FrecciaRossa.

La connessione solo per il primo mese avrà un costo simbolico di 1 centesimo, legato agli obblighi di identificazione dei clienti. Successivamente entreranno in vigore i listini da definire. FS e Telecom Italia informano di aver investito 50 milione di euro per migliorare i servizi di telefonia a bordo.

Non è tutto. I servizi di connettività sui treni Frecciarossa annunciati da FS e da Telecom Italia saranno disponibili, con gli stessi tempi e con le stesse modalità, anche per i clienti Vodafone.

Vodafone Italia – informa con una nota stampa – partecipa e investe, insieme agli altri operatori mobili, nel progetto per la realizzazione di una copertura a banda larga di tutta la rete ferroviaria dell’Alta Velocita’e per l’ottimizzazione della qualita’ dei servizi voce sui treni Frecciarossa.

Commenta la news nel forum nella discussione dedicata!

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3