Europa

Roaming in Europa: TIM adegua le tariffe base

di Valerio Longhi

TIM ha finalmente adeguato le proprie tariffe base applicate in roaming internazionale all’interno dell’Unione Europea, come richiesto dalla UE stessa ed applicando (almeno in parte) le richieste effettuate mesi fa da AgCom.

La comunicazione di TIM, che riportiamo integralmente di seguito, è arrivata ieri, tramite pubblicazione sul sito web istituzionale. L’adeguamento arriva dopo alcuni mesi dalla diffida imposta dall’Authority italiana per le telecomunicazioni e – almeno per quanto è dato vedere al momento – si applica solamente alla tariffa base applicata a chi non ha opzioni attive.

TIM informa che dal 19 Dicembre 2016, vengono adeguate le tariffe base valide in Zona Europa per il traffico voce, sms e dati, in ottemperanza al Regolamento (UE) n. 2120/2015 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 25 Novembre 2015 e alla Delibera AGCom n. 222/16/CONS.

Le condizioni tariffarie di seguito riportate, saranno applicate ai clienti TIM con servizio Ricaricabile e Abbonamento che non hanno già attive opzioni specifiche per il servizio di roaming:

  • 6,1 cent / min per chiamare da Zona Europa vs Zona Europa e Italia
  • 1,39 cent / min per ricevere
  • 2,44 cent / SMS inviato
  • 6,1 cent / MB

Per tutti i clienti, la tariffazione è a secondi effettivi di conversazione per le chiamate effettuate e ricevute.

Per il traffico dati, il criterio di tariffazione avviene a scatti anticipati di 1 KB.

Gli importi esposti sono IVA inclusa.

Riportiamo di seguito le Nazioni incluse nella Zona Europa, così come compaiono sul sito TIM al momento della pubblicazione.

Zona EUROPA TIM (19 Dicembre 2016)

Zona EUROPA TIM (19 Dicembre 2016)

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3