TIM chiude il servizio internet via dial-up. Modifiche anche a TIM Mail

di Andrea Trapani

Una nota di TIM, da alcuni giorni, informa su due servizi attivi da molto tempo e che rappresentano, per molti aspetti, la “storia” dell’operatore di rete fissa con il primo avvento di internet.

Dal prossimo 30 marzo 2019 non saranno più disponibili i seguenti servizi:

  • Connessione dial-up associata su numero 7017017010
  • Servizio di spazio disco associato a TIM Mail (sito personale e disco remoto).
    “Ti preghiamo quindi” scrive il gestore, “se hai attivato il servizio, di salvare i relativi file sul tuo PC entro la data indicata, se eventualmente li volessi riutilizzare con altri fornitori del servizio”.

Dal prossimo 30 maggio 2019 inoltre tutti i siti personali e disco remoto ancora attivi verranno oscurati e cancellati. Non cambia niente per le altre funzionalità del Servizio Mail.

I clienti TIM interessati da tali novità sono stati informati via email e possono esercitare diritto di recesso entro il 30 marzo chiamando il 187 o scrivendo alla casella PEC telecomitalia@pec.telecomitalia.it e solo in quel caso di esercizio del diritto di recesso dal servizio TIM Mail verrà cancellata la mail e tutti i servizi collegati.

Per eventuali informazioni aggiuntive è possibile contattare il Servizio di Assistenza Tecnica per i Clienti TIM linea fissa 187 opzione 2.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3