TIM: costituito il nuovo organismo di vigilanza

di Redazione

Il Consiglio di Amministrazione di TIM, riunitosi oggi sotto la presidenza di Salvatore Rossi, ha adottato un nuovo Modello Organizzativo ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001, a seguito di un’iniziativa del Collegio Sindacale della Società (cui dal 2012 risultano attribuite le funzioni di Organismo di Vigilanza).

Nel contesto e a servizio del nuovo Modello Organizzativo, le funzioni di vigilanza ex D.Lgs. 231, finora svolte dallo stesso Collegio Sindacale, sono state attribuite ad una nuova e separata struttura, l’Organismo di Vigilanza, che assicurerà un presidio specialistico, fermo il collegamento con la funzione di controllo del Collegio Sindacale a cui è andato il ringraziamento del Consiglio per la puntualità e professionalità con cui ha svolto l’incarico.

Sono stati chiamati a far parte dell’Organismo di Vigilanza Giuseppe Pignatone (con funzione di Presidente), Carlo Piergallini, il membro del Collegio Sindacale Anna Doro e il Responsabile della Direzione Audit della Società, Gianfranco Cariola.

Il nuovo modello si configura come un significativo miglioramento in linea con le best practices e ha l’obiettivo di rafforzare ulteriormente il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi di TIM, area su cui la Società è da sempre impegnata. Sono in corso di pubblicazione sul sito internet della Società (www.telecomitalia.com) i Principi di Autodisciplina, modificati in coerenza con le determinazioni innanzi rappresentate.

Il Presidente di TIM, Salvatore Rossi ha dichiarato: “Siamo soddisfatti di aver arricchito il sistema di controllo e di vigilanza di TIM creando un organismo separato in cui sono entrate due personalità dal percorso professionale di spicco quali il dott. Giuseppe Pignatone, in qualità di Presidente, e il prof. Carlo Piergallini. Al Collegio Sindacale vanno i più sentiti ringraziamenti per le funzioni di vigilanza svolte fino ad oggi con professionalità e merito”.

Per quanto riguarda i prossimi appuntamenti societari, si conferma che, come già reso noto, l’Assemblea si terrà il prossimo 23 Aprile 2020 presso lo Studio Notarile Marchetti; il Consiglio di Amministrazione si riunirà nuovamente il 18 maggio per esaminare i risultati trimestrali al 31 Marzo 2020.

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3