Tim Music: il successo dei servizi di streaming musicale

di Martina Tortelli

Dalla musica alle serie tv, fino ad arrivare al gaming e all’intrattenimento, sono sempre di più i settori che scelgono di mettere a disposizione i loro servizi online. D’altronde, in una società sempre più connessa, sono ormai in tanti a ricercare il divertimento in rete, distaccandosi sempre più da supporti e luoghi fisici.

È sufficiente pensare ai film e alle serie tv per farsi un’idea di quanto il mondo si sia digitalizzato: chi compra o noleggia ancora DVD e quanti invece utilizzano un servizio di streaming in rete? Stessa cosa per l’intrattenimento: quanti si recano ancora nelle sale da gioco fisiche piuttosto che ricercare i propri giochi preferiti su un casinò online? Lo stesso destino sembra essere toccato alla musica: più diminuiscono gli acquirenti di CD musicali, più sembrano aumentare coloro che utilizzano con assiduità almeno un servizio di streaming musicale. Non più solo il classico Spotify: Amazon, Google, Apple e, per quanto riguarda la telefonia, anche Tim Music. Come funziona questo servizio?

FONTE: Pixabay.com

Come funziona Tim Music

Proprio come Spotify e molti dei servizi di streaming musicale, Tim Music permette di ascoltare musica online e offline da un vasto numero di dispositivi: smartphone, tablet, PC, Android Auto e molti altri, compresi i dispositivi compatibili con Alexa. Con più di 30 milioni di brani disponibili, Tim Music mette a disposizione diversi tipi di abbonamento, dal pacchetto base fino all’opzione Platinum. A differenza del pacchetto base, l’opzione Platinum permette di usufruire di skip illimitati, di ascoltare la musica senza interruzioni pubblicitarie, sia online sia offline, e di organizzare le playlist.
TIMMUSIC è in promozione per il primo mese a 0,99 Euro/mese, poi 6,99Euro/mese. L’offerta è inclusa nella TIM YOUNG Senza Limiti Easy e nella TIM YOUNG Student Edition per 6 mesi.Il portafoglio TIMMUSIC si è arricchito dell’offerta TIMMUSIC & GIGA, riservata ai clienti TIM, che affianca alla musica la presenza di Giga aggiuntivi per la navigazione. Sono disponibili due profili: il primo 2 GB di traffico dati inclusi, il primo mese a 0,99€, poi 4,99€ al mese;il secondo 1 GB di traffico dati incluso, il primo mese gratuito, poi 4,99€ al mese, attivabile solo da canali Digital (app e siti tim.it e timmusic.it).Il servizio TIMMUSIC è disponibile anche sulla TV di casa grazie al TIMVISION Box per vivere un’esperienza di visione e di ascolto ancora più completa, grazie alle sue funzionalità rinnovate. Con il TIMVISION Box TIMMUSIC è in promozione per il primo mese a 0,99 Euro/mese, poi 6,99Euro/mese. I clienti che hanno già un abbonamento attivo su linea mobile, possono ascoltare musica anche direttamente dal televisore accedendo con il proprio account TIMMUSIC. Trattandosi di un servizio di streaming musicale offerto da una compagnia telefonica, l’abbonamento risulta particolarmente vantaggioso soprattutto per i clienti Tim: per questi, infatti, l’utilizzo di Tim Music non comporta alcun consumo di dati.

I brani del momento

FONTE: Pixabay.com

Con il sopraggiungere dell’estate, è molto comune che ad avere più successo siano le canzoni movimentate, leggere, le cosiddette hit estive. Come messo in luce da un’indagine sulle canzoni di successo in ciascun Paese, infatti, l’Italia è un Paese in cui il fattore alta energia sembra avere una forte influenza sul successo di una canzone, mentre a prediligere canzoni più lente sono Paesi come il Portogallo, il Regno Unito e il Sudafrica. Non a caso, ad aver scalato le vette dei principali servizi di streaming musicale, compreso Tim Music, sono stati di recente brani come Chega di Gaia e Mediterranea, composta da Irama con la collaborazione di Francesco Sarcina de Le Vibrazioni. Entrambe le canzoni hanno una potente energia, un ritmo latino e un forte indice di ballabilità: come messo in evidenza dall’indagine sopracitata, il loro successo non poteva che essere assicurato.

Tutto il nostro mondo si sta ormai spostando in rete, musica compresa. Se sei già un cliente Tim, non dovrai spendere nemmeno un Giga per avere tutta la tua musica preferita a portata di mano.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3