Modifica delle condizioni economiche del servizio Amazon Prime

di Redazione

A partire dal 29 gennaio 2023, il prezzo degli abbonamenti mensili al servizio Amazon Prime associati alle linee fisse TIM aumenterà da 3,99 euro a 4,99 euro al mese.

Questa modifica contrattuale è stata effettuata da Amazon sulla base di, e in conformità con, la Clausola 5 dei Termini e Condizioni Amazon Prime, accettati dal cliente in occasione della creazione dell’account Amazon Prime.

Le ragioni di questa modifica sono relative ad un aumento generale e sostanziale dei costi complessivi dovuti all’inflazione, che incide sui costi specifici del servizio Amazon Prime in Italia e si basano su circostanze esterne, fuori dal controllo di Amazon.

La nuova tariffa si applicherà ai rinnovi a partire dal 29 gennaio 2023 incluso.
E’ possibile verificare la prossima data di rinnovo visitando il proprio account Amazon Prime.

La promozione per vedere gratis Prime Video

Precisiamo che il costo mensile dei servizi di rete fissa TIM non subirà, per effetto di questa comunicazione, alcuna modifica“, scrive il gestore su TIM Informa.

Ove il cliente non intenda accettare la modifica contrattuale sopra illustrata, potrà recedere dall’offerta Amazon Prime in qualsiasi momento, senza penali né costi di disattivazione, facendone richiesta dall’Area Clienti MyTIM (previa registrazione, da sezione Linea – TV e servizi), scrivendo alla Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma) o tramite PEC a questo indirizzo allegando fotocopia del documento d’identità, chiamando il Servizio Clienti 187 o recandosi in un negozio TIM.

Per ulteriori informazioni sulla modifica delle condizioni economiche del servizio Amazon Prime e sulle modalità per recedere, i clienti possono contattare gratuitamente il Servizio Clienti al 187.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3