Garanzia legale, dopo Wind tocca a Vodafone

di Andrea Trapani

Dopo Wind anche Vodafone, su segnalazione di Adiconsum, si è attivata per garantire ai consumatori che acquistano nei negozi a marchio l’applicazione della garanzia legale.

In particolare, su indicazioni di Adiconsum, l’azienda – informa la stessa associazione dei consumatori con una nota stampa – ha inviato a tutti i rivenditori Vodafone una circolare informativa corredata di specifiche istruzioni operative che li obbliga ad accettare il reso in garanzia del consumatore, per 24 mesi, indipendentemente da eventuali accordi business to business per la gestione delle medesime garanzie, pena l’applicazione di una penale, che in caso di reiterate violazioni pone Vodafone nelle condizioni di poter risolvere di diritto il contratto di distribuzione.

Si viene inoltre informati che Vodafone ha migliorato, concordandola con Adiconsum, la comunicazione ai propri clienti realizzando:

  1. un “vademecum” delle condizioni generali di contratto allegato al modulo di identificazione per le carte SIM Ricaricabili compilato con i dati del cliente e consegnato a tutti gli acquirenti al momento dell’attivazione di una nuova SIM o in occasione dell’acquisto di un telefono a listino Vodafone
  2. un’informativa sul sito www.vodafone.it nella sezione “Vodafone pensa a te” sull’applicazione della garanzia legale
  3. uno stampato con le informazioni pubblicate sul sito disponibile per i clienti in tutti i negozi Vodafone.

Adiconsum, si legge in chiusura, “esprime soddisfazione per le iniziative intraprese da Vodafone e continuerà a vigilare per avere certezza della loro applicazione“.

Commenta la news nel forum di Mondo3!

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3