Vodafone Booster, i prezzi della femtocella da casa ed ufficio. Da oggi in vendita

di Andrea Trapani

Dopo la pausa “forzata” Mondo3 torna a raccontare le news degli ultimi giorni. Ripartiamo dalla presentazione di Vodafone Booster anche nei listini del gestore italiano dopo la nostra presentazione del servizio lo scorso gennaio.

I test in essere fin dal 2008 hanno dato i risultati sperati, da qui l’arrivo delle femtocelle – ovvero le ‘BTS’ portatili per gli usi dei clienti finali – sono arrivate sul mercato.

 

Vediamo i prezzi.  Sono due le versioni del Vodafone Booster, acquistabili in tutti i punti vendita Vodafone a partire da oggi lunedì 18 aprile.

  1. Vodafone Booster V2.0c – ideale per appartamenti, negozi e piccoli uffici. Vodafone Booster V2.0c e’ in grado di assicurare una copertura massima di segnale mobile di 90 metri quadri e di gestire fino a quattro dispositivi connessi contemporaneamente. E’ possibile acquistare Vodafone Booster V2.0c anche sul sito internet www.booster.vodafone.it.
  2. Vodafone Booster V1.5e – pensato per case con piu’ piani e aziende, fornisce una copertura massima di 500 metri quadri e supporta fino a 8 dispositivi connessi contemporaneamente. Vodafone Booster V1.5e permette inoltre di dare libero accesso alla rete mobile ai dispositivi presenti all’interno dell’area di copertura del segnale.

 

I clienti privati possono acquistare:

  1. Vodafone Booster V2.0c a 169 euro (copertura fino a 90 metri quadri per un massimo di 4 connessioni contemporanee)
  2. Vodafone Booster V1.5e a 549 euro (copertura fino a 500 metri quadri per un massimo di 8 connessioni contemporanee)

 

I professionisti con partita IVA e le aziende possono acquistare:

  1. Vodafone Booster V2.0c con un contributo mensile di 5 euro per 24 mesi iva esclusa.
  2. Vodafone Booster V1.5e con un contributo mensile di 19 euro per 24 mesi iva esclusa.

Vodafone Booster è l’innovativo dispositivo che sfrutta la tecnologia delle femtocelle, sviluppata su piattaforma Alcatel-Lucent, per assicurare una copertura della rete mobile di alta qualita’ all’interno di edifici, case, impianti industriali e zone parzialmente isolate, dove il segnale mobile non arriva.

Con questa iniziativa, dichiara il gestore, “Vodafone conferma il proprio impegno nel fornire ai clienti le migliori e piu’ innovative soluzioni per sfruttare appieno le potenzialita’ della rete, ovunque essi siano. Dopo aver avviato i primi test tecnici nel febbraio 2008, il Gruppo Vodafone ha lanciato, primo in Europa, le femtocelle anche in Inghilterra, Spagna e Grecia“.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3