Vodafone, con “Cambio Telefono” sconti in cambio dell’usato

di Redazione

VodafoneDopo una prima fase in cui il servizio era limitato alla sola area della Lombardia, Vodafone lancia a partire da dicembre 2013 in tutta Italia il servizio “Cambio Telefono“, che permette di avere uno sconto immediato in cambio della restituzione di telefoni (smartphone e non) e tablet usati.

Lo sconto è valido per l’acquisto immediato in negozio di nuovi device, accessori e traffico telefonico. I Clienti Relax, in alternativa allo sconto, possono decidere di ricevere il corrispettivo del telefono direttamente sulla carta di pagamento prepagata ricaricabile Vodafone Smartpass, che verrà fornita gratuitamente.

cambio-telefono-vodafoneIl meccanismo è semplice e immediato: per conoscere il valore del telefono che si vuole rendere basta consultare la pagina web dedicata (cambiotelefono.vodafone.it), oppure rivolgersi ai negozi Vodafone che aderiscono all’iniziativa.

Nei Vodafone Store l’addetto alla vendita, dopo essersi accertato che il dispositivo sia funzionante, riconosce uno sconto immediato cha varia da 10  a 450 euro a seconda del tipo di telefono o tablet che si intende sostituire. Il Cliente può spendere l’importo come sconto sull’acquisto di smartphone, tablet, accessori, oppure per acquistare credito telefonico. E’ possibile anche utilizzare lo sconto combinando più beni (per esempio telefono e ricarica) ed è possibile rendere fino a 3 telefoni o tablet per volta. Ai Clienti Relax viene inoltre offerta la possibilità di accreditare l’importo totale sulla propria carta di debito Smartpass, che viene attivata gratuitamente.

In Italia, nel 2012, sono stati venduti 19,5 milioni di telefoni, di questi il 48% (circa 9,5 mln) sono telefoni tradizionali. Il progetto di Vodafone si propone di incentivare il passaggio di questi Clienti ad un telefono di nuova generazione, favorendo cosi l’accesso ai servizi mobili avanzati.

Partner dell’iniziativa è eRecyclingCorps, leader mondiale nella raccolta, recupero e smaltimento dei telefoni usati. I telefoni e i tablet ricondizionati sono venduti nei Paesi in via di sviluppo, favorendo così l’accessibilità alla comunicazione, fondamentale per la sicurezza e lo sviluppo dell’economia di questi Paesi.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3