Spot Vodafone: In qualsiasi modo dirai "ciao" potrai contare su di noi

Vodafone, novità di primavera: ecco le nuove offerte con rinnovo mensile

di Tommy Denet

Come noto, a partire dal prossimo mese di aprile tutte le tariffe di telefonia dovranno abbandonare le fantasiose periodicità introdotte dai gestori italiani e tornare ad essere calcolate su base mensile.

La modifica, ovviamente, non includerà solamente le linee già attive ma sarà applicata alle offerte commerciali proposte alle nuove attivazioni. Alcune società si sono già adeguate, offrendo già da qualche giorno tariffe e promozioni rimodulate seguendo tale direttiva. Vodafone dovrebbe seguire a breve, con l’introduzione di un canvass di offerte rinnovato a partire dal prossimo 25 marzo 2018.

Non dovrebbero cambiare i nomi dei pacchetti che già conosciamo, che però subirebbero alcune importanti variazioni rispetto a quelli commercializzati fino a questa settimana: Vodafone Smart e Vodafone Pro sarebbero ancora commercializzati rispettivamente al prezzo nominale di 10 Euro e 15 Euro, che diventeranno a tutti gli effetti canoni mensili. Il primo continuerà ad offrire 2 GB e 500 minuti ed il secondo 5 GB e 1000 minuti, ma entrambi dovrebbero rimanere a secco di SMS, che non sarebbero più inclusi in tali pacchetti. In compenso, però, le nuove versioni non avrebbero più la limitazione relativa all’utilizzo dei Giga in tethering o come hotspot mobile, permettendo dunque il loro utilizzo senza problemi anche per fornire connettività ad un altro device (tablet, laptop, ecc.).

Ad accompagnare queste offerte ci sarebbe l’introduzione di un nuovo add-on chiamato Vodafone Plus, che permetterebbe di aggiungere la componente SMS e la fruizione di una serie di servizi altrimenti a pagamento. Tale opzione dovrebbe essere commercializzata con un canone aggiuntivo pari a 2 Euro al mese e comprenderebbe:

  • SMS illimitati
  • chiamate alla segreteria telefonica
  • servizi Chiamami e Recall
  • chiamate al numero breve 414

Contestualmente a questa rimodulazione dell’offerta, il piano base delle nuove SIM passerebbe a Vodafone 25 e non sarebbe più previsto – almeno per le nuove tariffe – l’add-on Vodafone Exclusive, essendo già tutti i servizi compresi nell’offerta base o nel pacchetto Plus.

Vodafone RED, il piano tariffario all inclusive, dovrebbe inglobare tutte queste novità (tethering e Plus), mantenendo la sua caratteristica principale, e cioè la buona quantità di traffico dati (10 GB) e la possibilità di fruire di minuti ed SMS illimitati, più 1000 minuti verso l’estero. In questo caso, però, il nuovo canone passerebbe a 30 Euro mensili.

Come già avviene ora, se il cliente sceglierà di addebitare il canone su carta di credito o conto corrente bancario, dovrebbe essere incluso anche il Vodafone Pass Social&Chat.

L’offerta per i più giovani (Shake Remix e Junior) non dovrebbe subire grosse variazioni, a parte l’applicazione del canone ogni mese solare anziché ogni 28 giorni e l’abilitazione al mobile hotspot. Sarebbe prevista l’introduzione di un’opzione Vodafone Plus Under 30 che includerebbe servizi (segreteria, chiamami e recall, 414) e chat illimitate al costo aggiuntivo di 1 Euro al mese.

In maniera simile, anche le offerte dedicate ai clienti stranieri (C’all Global) prevederebbero ora l’abilitazione al tethering e la fatturazione su mese solare.

Anche l’offerta integrata Vodafone One dovrebbe essere rimodulata in modo simile a quelle già viste, con l’aggiunta del mobile hotspot e la perdita degli SMS inclusi, recuperabili però con l’ormai nota opzione Plus. Canone di 29,90 Euro al mese e contributo di attivazione che passerebbe a 5 Euro per 48 rinnovi.

La Vodafone TV passerebbe a 11,90 Euro al mese, comprensivi però di un film Chili al giorno (fino a fine agosto) e con la tecnologia HD inclusa per tutta la durata dell’abbonamento anziché per soli 12 mesi come ora.

Novità anche per i più anziani, o per chi non può o non vuole attivare una linea di rete fissa: il 25 marzo dovrebbe segnare la nascita dell’offerta convergente Tutto Facile Fisso+Mobile, che unisce l’offerta “Telefono Fisso” (con chiamate illimitate verso fissi e mobili) ad una SIM con chiamate illimitate, 100 SMS e 500 MB di traffico dati. Il tutto dovrebbe costare 18,90 Euro al mese più un contributo di attivazione in 36 rate da 1 Euro.

Infine, segnaliamo quelle che dovrebbero essere le nuove tariffe per la rete fissa Vodafone:

  • IperFibra (FTTC a 50 Mega e FTTH a 300 Mega) a 24,90 Euro al mese per 12 mesi (poi 29,90)
  • IperFibra+ (FTTC a 100/200 Mega e FTTH a 1 Giga) a 29,90 Euro al mese per 12 mesi (poi 34,90)
  • Super Internet (ADSL fino a 20 Mega): 24,90 Euro/mese per 12 mesi e poi 29,90
  • Super Internet+ (ADSL fino a 20 Mega): 29,90 Euro/mese per 12 mesi e poi 34,90

Con i piani “+” sarebbe inclusa la Power Station, mentre con gli altri la Vodafone Station Revolution. Previsto un contributo di attivazione pari a 5 Euro al mese per 48 mesi (oppure 199 Euro una tantum), a cui si aggiunge 1 Euro/mese in caso di nuova linea fissa. Per chi è già cliente Vodafone di rete mobile il prezzo promozionale sarà applicato indefinitamente, anziché per il solo primo anno, a patto che l’offerta sul telefonino rimanga attiva.

Che ne pensate delle nuove tariffe Vodafone di marzo 2018? Le ritenete interessanti o migliorative rispetto a quelle attuali? Aspettiamo i vostri commenti nel FORUM DI MONDO3!

Vi ricordiamo, come sempre, che – senza ufficializzazioni da parte di Vodafone Italia S.p.A. – quelle riportate sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo e commerciale.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3