Vodafone e Rakuten investono in Ast, la banda larga spaziale per fornire roaming in tutto il mondo

di Andrea Trapani

Vodafone e Rakuten hanno siglato una partnership per investire nella prima rete mobile a banda larga trasmessa dallo spazio.

Si tratta di un primato internazionale: i due gruppi sono i principali investitori di AST&Science con l’obiettivo di estendere la copertura mobile utilizzando la prima rete mobile a banda larga che verrà trasmessa dallo spazio, SpaceMobile.

Oltre al suo investimento Vodafone ha firmato una partnership strategica e contribuirà con competenze tecniche, operative e normative a supporto dell’implementazione globale della rete.

Nick Read, ceo di Vodafone Group: “Vogliamo che nessuno rimanga indietro aggiunge e SpaceMobile puo’ fornire una copertura mobile universale, migliorando ulteriormente la nostra rete leader in Europa e Africa, specialmente nelle aree rurali e durante un disastro naturale o umanitario“.


Infatti, dalle prime note, si apprende che la rete spaziale di AST & Science sarà la prima a connettersi direttamente al 4G – e in futuro 5G – senza bisogno di terminali satellitari.

Con il marchio SpaceMobile, la rete satellitare a bassa latenza (LEO) a bassa latenza di AST & Science, pertanto sarà la prima al mondo a connettersi direttamente agli smartphone standard. La società detiene un ampio portafoglio di brevetti e IP per le sue tecnologie a terra e nello spazio.

AST & Science inizialmente offrirà servizi 4G a reti partner a livello globale, con il 5G per il prossimo futuro.
La rete SpaceMobile consentirà il roaming continuo da/per le reti cellulari terrestri a velocità di dati comparabili senza la necessità di telefonini satellitari ad hoc.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3