Armonizzazione dei salari dei dipendenti in casa Wind 3, un passo per la completa integrazione

di Redazione

La notizia arriva nella serata di venerdì 24 febbraio.

Infatti, dopo due giorni di trattative, tra WindTre SpA e i rappresentanti sindacali è arrivata la firma all’accordo che prevede l’armonizzazione dei trattamenti normativi ed economici dei dipendenti già in H3G e Wind.

Cosa prevede l’accordo.
Si parla dell’estensione del fondo sanitario integrativo di Wind, nonché l’omogeneizzazione dei buoni pasti del valore di 7 euro e un premio di risultato che, col crescere dei profitti, distribuirà, con un moltiplicatore, salario ai lavoratori.

MONDO3 SU TELEGRAMMONDO3 SU FACEBOOK

Reazioni positive dai rappresentanti sindacali. Marco Del Cimmuto (Slc Cgil) parla “di modo positivo di affrontare le problematiche di una fusione“,
Anche per Giorgio Serao (Fistel Cisl), “l’accordo e’ la premessa per creare le condizioni della piena integrazione societaria“. “A metà marzo“, anticipa, “sarà presentato ai sindacati il piano industriale del gruppo“.
Pierpaolo Mischi, segretario nazionale Uilcom Uil, dà a sua volta un giudizio positivo: “La sfida futura sarà sullo sviluppo, sugli investimenti in tecnologia e sugli assetti occupazionali“.

L’accordo sindacale (.pdf)

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3