Francesco Barletta Wind Tre Business

A Napoli la seconda tappa del roadshow Wind Tre Business sull’Innovazione Digitale

di Redazione

Si è svolta a Napoli, presso l’Unione Industriali, la seconda tappa del roadshow “PMI e Innovazione Digitale”, organizzato da Wind Tre Business e NetworkDigital360 per approfondire le tematiche legate alla digitalizzazione e alle opportunità offerte dai servizi di nuova generazione: un enorme bacino di strumenti validi ed efficaci, utili a migliorare la qualità del lavoro, a contenere i costi operativi delle aziende, rendendole più competitive sul mercato.

Al centro dell’incontro alcuni aspetti chiave della digital transformation: dalle tecnologie digitali di cui è ormai impossibile fare a meno, agli incentivi a disposizione per chi innova i processi di produzione, passando per i trend emergenti in materia di sicurezza, il lavoro agile e le nuove frontiere per la gestione ‘smart’ degli asset aziendali.

L’evento ha rappresentato, inoltre, un’occasione per commentare i risultati della survey, condotta da NetworkDigital360 in collaborazione con il brand Wind Tre Business, in merito alle esigenze e alle priorità che orientano l’innovazione delle aziende italiane.

I partecipanti hanno avuto la possibilità di confrontarsi con l’esperienza maturata da una grande realtà come Wind Tre, ascoltare i consigli di un commercialista esperto e le testimonianze di realtà locali che hanno intrapreso con successo il proprio percorso di digitalizzazione.

Per Wind Tre Business hanno preso parte al dibattito, moderato dal Direttore Responsabile di Digital4Executive Manuela Gianni, Francesco Barletta, Head of ICT, Partnerships and Market Development di Wind Tre (nella foto), e Paolo Malato, Responsabile Vendite Area Sud Grandi Clienti di Wind Tre, nonché Vice Presidente della sezione ICT dell’Unione Industriali Napoli, che ha aperto i lavori della giornata.

Wind Tre, che ha a Pozzuoli una delle proprie sedi, ha scelto Napoli come location di questo incontro sul territorio, per valorizzare una delle realtà tra le più innovative a livello nazionale. La città, infatti, è sede di due poli universitari – la Federico II e l’Università Partenope – fortemente impegnati nella ricerca nel campo tecnologico. Inoltre, l’intero territorio è costellato di eccellenze nei vari settori come l’ICT, l’agro-alimentare, la moda, la cantieristica navale, le utilities: un tessuto di PMI che puntano a rafforzare il ruolo da protagonisti nella costruzione di nuovi modelli di business in partnership orientati a una maggiore produttività ed efficacia.

Wind Tre Business collabora in maniera sinergica con le imprese locali, facendosi promotore della trasformazione digitale attraverso l’offerta di soluzioni tecnologicamente avanzate e personalizzate.

Per sostenere le PMI nel loro percorso di Digital Transformation – ha spiegato il manager Francesco Barletta – Wind Tre Business mette a disposizione una gamma di servizi ‘Telco 2.0’ altamente customizzati in base alle specifiche esigenze di business di ogni cliente. Si tratta di soluzioni di smart connectivity e IoT, di piattaforme di ICT Transformation, che utilizzano Data Center e Cloud di ultima generazione, e di offerte flessibili ed efficienti per lo Smart Working. Strumenti fondamentali nelle mani delle PMI, per digitalizzare i processi e affrontare al meglio le sfide della digital revolution”.

(CS)

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3