5G, è l’ora di WindTre con i primi test

di Valerio Longhi

Le reti pilota del 5G WindTre sono note da anni, come l’impegno dell’operatore nella nuova frequenza di trasmissione per cui ha acquisito i diritti all’asta.

Prende conferma, in queste ore, un rumor che circolava da tempo tra gli addetti ai lavori, ovvero l’inizio di alcuni test sul servizio 5G in alcune zone d’Italia.
La prova per vedere se la nuova rete – su cui W3 ha puntato molto – è online nella zona di proprio interesse è decisamente facile: alcuni clienti, in presenza di determinte condizioni, infatti potranno visualizzazare l’icona 5G sui terminali abilitati.

Non tutti ovviamente.
Come noto dal lancio delle prime offerte del brand unico, per usufruire del servizio 5G è necessario aver attiva una offerta “5G Ready”, un telefono 5G con firmware aggiornato ed essere in un’area con copertura 5G.

Solo così l’icona 5G potrà essere visibile.

Sim card WindTre

Cosa cambia in questo caso?
Niente. Si tratta solo una prima fase di test del servizio 5G e non prevede aumenti di costo.

Anzi, come sottolineato più volte dalla società, WINDTRE sta lavorando per offrire il prima possibile la migliore esperienza 5G sulla propria Rete Top Quality Network.

Per segnalarci le vostre esperienze, utilizzate il nostro forum oppure i nostri canali social!

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3