VoLTE su rete WindTre: come funziona e cosa manca per attivarlo su iPhone

di Valerio Longhi

VoLTE è una tecnologia che consente di instaurare chiamate vocali su rete LTE basandosi sul modello architetturale IP Multimedia Subsystem.  Un modo, per dirla più semplicemente, per permettere di telefonare sulla rete 4G, una tecnologia indispensabile ad esempio per Vodafone che sta dismettendo la rete 3G.

In casa WindTre la tecnologia è stata resa disponibile da tempo, in primis per i clienti Very Mobile che possono fare telefonate in modalità VoLTE da mesi.

Ora è ufficiale anche sul sito windtre.it con una pagina dedicata.

Per quali clienti è disponibile il servizio? Il servizio è disponibile per tutti i clienti Privati e Professionisti che hanno attiva un’offerta prepagata Mobile Voce e Internet e non abbiano attivi i seguenti servizi: autoricarica, VPN (Jambala) e Dual SIM.

Quanto costa?
Il VoLTE, per chi è previsto, è incluso gratuitamente nelle offerte dedicate ai clienti Privati e Professionisti di WINDTRE.

Sim card WindTre

Come funziona.
Per utilizzare il VoLTE serve una SIM WINDTRE e uno Smartphone abilitato. Per capire se lo è, basta guardare nella lista degli Smartphone compatibili.
Qui i clienti, con telefono Apple, noteranno l’assenza degli iPhone: non ci sono risposte dal produttore californiano, ma l’assenza è dovuta all’assenza di un carrier bundle per i clienti WindTre (esiste per Very in realtà, ndr)

Non resta, pertanto, che attendere l’update del carrier bundle, con la speranza di non dover aspettare un nuovo firmware.

Per l’attivazione, bisgna ricordarsi di aggiornare il sistema operativo del proprio cellulare, riavviando il dispositivo al termine dell’aggiornamento e di abilitare il 4G e il VoLTE nelle impostazioni dati. Il VoLTE – lo ricordiamo – richiede copertura 4G.

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3