Rete mobile 5G firmata da WINDTRE e Iliad, quel che sappiamo

di Redazione

Nel corso della settimana una delle notizie più interessanti per gli equilibri della telefonia mobile italiana, è quella pubblicata lo scorso 17 marzo dal Sole 24 Ore a firma di Andrea Biondi.

Pare che ci sia allo studio un accordo fra WINDTRE e Iliad per ridurre lo sforzo legato all’investimento sulla rete mobile 5G.

Insomma, per riassumerla in poche parole, l’obiettivo sarebbe quello di mettere a fattor comune le infrastrutture che già si hanno e di programmare un percorso comune su quello che invece è ancora da realizzare.


Ricordiamo che tra WINDTRE e Iliad c’è già un accordo che, fin dalla nascita, permette ai clienti dell’operatore di proprietà francese di usare la rete mobile W3 sull’arco delle frequenze tra il GSM e il 4G.

Ora si andrebbe oltre: secondo quanto verificato dal Sole 24 Ore, hanno allo studio un accordo di sostanziale coinvestimento che potrebbe passare anche attraverso la creazione di una joint venture.

 

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3