gatta smarrita

Animali al sicuro con Wind Best Friend: arriva il GPS per cani e gatti

di Valerio Longhi

Wind Best Friend: geolocalizzazione animali domesticiOltre alle tante novità sfornate dai nostri gestori, per grandi e piccini, ecco anche un servizio innovativo dedicato… agli animali! Si tratta di Wind Best Friend, che permette di non perdere di vista i propri amici a quattro zampe grazie alle funzionalità integrate in una App collegata ad un localizzatore GPS.

Wind Best Friend è dunque dedicato a tutti gli amanti di gatti e cani che non vogliono correre il rischio di perdere il proprio animale domestico.

Il servizio si compone di una SIM Wind con 6 mesi di servizio FindMe pre-attivato e di un dispositivo GPS da applicare (tramite un accessorio splash proof fornito in dotazione) al collare.

Per tracciare il proprio pet sarà poi sufficiente scaricare l’App Sonqui Pet dall’Apple Store (per iPhone) o dal Google Play Store (per smartphone android) e configurarla seguendo le istruzioni fornite per l’associazione con il localizzatore, nel quale andrà inserita la micro SIM attivata dal rivenditore Wind.

Il dispositivo è dotato di un display sul quale verranno visualizzati ora, stato della batteria e del segnale GPRS ed il numero dei satelliti GPS visibili e permette di localizzare il cane o gatto con un margine di errore di circa 50 metri. In caso di mancanza di segnale GPS, la localizzazione avviene tramite triangolazione celle telefoniche (LBS).

L’App indica la posizione dell’animale su una mappa, e permette anche di impostare una zona di sicurezza, fuori dalla quale il dispositivo invierà una notifica. E’ possibile associare fino a 5 localizzatori, e permettere ad altri utenti di seguire lo stato del proprio amico a quattro zampe, o essere invitati a seguire quello di altri animali.

Il pack Wind Best Friend è in vendita nei negozi del gestore al prezzo di 99,90 euro. Dopo i primi 6 mesi, inclusi nel costo iniziale, FindMe si rinnoverà automaticamente a 5 euro al mese. E’ importante dunque ricordarsi di mantenere attiva e ricaricare la SIM in dotazione, in caso contrario non sarà possibile utilizzare il servizio.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3