#WMA16 Wind Music Awards 2016

Wind, addio giochi e musica illimitati: a novembre chiudono All Inclusive Music e All Inclusive Games

di Tommy Denet

Si avvicina la fine dell’anno (e, forse, anche la fine di Wind così come la conosciamo oggi) ed alcuni accordi commerciali tra il gestore ed alcuni fornitori di contenuti non saranno prorogati.

E’ il caso delle offerte congiunte commercializzate grazie alla partnership con Napster e Gameloft, rispettivamente nel campo della musica e dei videogame per smartphone.

In due brevi note Wind comunica, infatti, che il 10 novembre 2016 termineranno i rapporti contrattuali con queste due società e che pertanto le tariffe che comprendono contenuti forniti da queste cesseranno di esistere a partire dal primo rinnovo successivo a tale data e saranno sostituite da un’altra opzione.

I due bundle interessati dalla rimodulazione sono All Inclusive Music e All Inclusive Games, e tutti i clienti che le hanno sottoscritte verranno migrati ad un’opzione simile ma senza contenuti inclusi. La tariffa si chiama All Inclusive 3 GIGA e prevede un canone di 12 euro ogni 4 settimane, che comprenderà:

  • 600 minuti
  • 600 SMS
  • 3 GB

I clienti interessati dalla modifica saranno preventivamente informati con una comunicazione personale inviata tramite SMS con un preavviso di almeno 30 giorni, così come prescritto dai termini di legge. Nell’SMS saranno indicati i dettagli inerenti la modifica e i termini per esercitare il diritto di recesso.

Ricordiamo che, come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche e a seguito della presente proposta di modifica delle condizioni contrattuali, si potrà esercitare, 30gg dal ricevimento della comunicazione, il diritto di recesso dal contratto o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dandocene comunicazione con lettera raccomandata A.R. al seguente indirizzo:

WIND Telecomunicazioni SpA – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano.

Qualora decida di recedere e alla linea interessata dalla presente proposta di modifica sia associato un contratto per l’acquisto rateizzato di un prodotto (telefono, Tablet ecc.) in corso di vigenza, le rate residue contrattualmente previste saranno addebitate in un’unica soluzione.

I clienti che riceveranno la comunicazione via SMS potranno verificare le informazioni sulla propria offerta accedendo all’Area Clienti Wind

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3