Wind, ecco le nuove offerte per parlare e navigare all’estero: aumentano i Paesi, ma anche i costi

di Tommy Denet

Si sta avvicinando l’estate, stagione di viaggi e di vacanze, e Wind gioca d’anticipo, rimodulando tutta l’offerta di opzioni dedicate all’utilizzo di telefonini e smartphone all’estero.

Se, da un lato, da poco meno di un anno è possibile chiamare, messaggiare e navigare in tutta l’Unione Europea come se ci si trovasse in Italia (o quasi), dall’altro rimangono sempre fuori tutti i Paesi che non fanno parte della UE.

A partire da lunedì prossimo (21 maggio 2018) Wind avrebbe deciso di semplificare il portafoglio delle opzioni a bundle dedicate a chi ha necessità di mantenersi in contatto con il mondo senza dover affrontare le carissime tariffe a consumo previste per i paesi extraeuropei.

Spariranno dunque i pacchetti disponibili sinora (All Inclusive Travel, All Travel Weekly UE&USA, Smart Travel Europa&USA, Web Travel Weekly Europa&USA, Daily Travel Mondo), che saranno rimpiazzati da 3 offerte attivabili da tutti i clienti con SIM ricaricabile ed una riservata a chi ha un piano della gamma Wind Magnum.

Travel Weekly costerà 10 Euro a settimana e offrirà 200 minuti (100 in chiamata e 100 in ricezione), 200 SMS600 Mega. Utilizzabile nei seguenti Paesi: Alaska (USA), Bangladesh, Hawaii (USA), Isole Vergini Americane, Israele, Monaco, Nuova Zelanda, Russia, Svizzera, USA (esclusi tutti i Caraibi).

Travel Daily avrà un canone giornaliero pari a 6 Euro e permetterà di usufruire di 30 minuti (15+15), 30 SMS e 100 Mega. Disponibile in alcuni Paesi della Zona 1 (Alaska (USA), Hawaii (USA), Isole Vergini Americane, Principato di Monaco, Svizzera, USA (esclusi tutti i Caraibi)) e della Zona 2 (Albania, Arabia Saudita, Argentina, Armenia, Australia, Bangladesh, Bosnia Herzegovina, Brasile, Cambogia, Canada, Cile, Cina, Costa Rica, Ecuador, Egitto, Filippine, Georgia, Ghana, Hong Kong, India, Indonesia, Israele, Giappone, Kazakhstan, Kenia, Kyrgyzstan, Macao, Macedonia, Malesia, Marocco, Messico, Moldavia, Mondotre, Montenegro, Nepal, Nicaragua, Nuova Zelanda, Panama, Perù, Qatar, Repubblica Domenicana, Russia, Serbia, Seychelles, Singapore, Sri Lanka, Sud Africa, Sud Corea, Tailandia, Taiwan, Tajikistan, Tanzania, Turchia, Ucraina, Uruguay, Uzbekistan e Vietnam).

Giga Travel Weekly offrirà 1 Giga da utilizzare entro una settimana dall’attivazione, al costo di 10 Euro, fruibile in un numero limitato di Paesi in Zona 1 (Alaska (USA), Hawaii (USA), Isole Vergini Americane, Monaco, Svizzera, USA (esclusi tutti i Caraibi) e in Zona 2 (Albania, Armenia, Australia, Bangladesh, Egitto, Georgia, Israele, Kazakhstan, Kyrgyzstan, Macao, Malesia, Moldavia, Montenegro, Nuova Zelanda, Qatar, Russia, Serbia, Singapore, Tailandia, Taiwan, Tajikistan, Tremondo, Tunisia, Turchia ed Uzbekistan).

Queste opzioni prevedono un costo di attivazione una tantum pari a 2 Euro, non sono compatibili tra loro e si disattivano automaticamente dopo 3 mesi. Per tutte sarà disponibile la funzionalità restart, che permetterà il rinovo anticipato in caso si terminasse il bundle incluso.

Magnum Travel World è disponibile a 35 Euro a settimana e include 200 minuti200 SMS700 Mega. Costo di attivazione pari a 7 Euro. Utilizzabile in 42 Paesi: Arabia Saudita, Argentina, Armenia, Australia, Bangladesh, Brasile, Canada, Cile, Cina, Costa Rica, Repubblica Domenicana, Ecuador, Egitto, Filippine, Georgia, Hong Kong, India, Indonesia, Israele, Giappone, Kazakhstan, Kenia, Kyrgyzstan, Macao, Malesia, M3ssico, Moldavia, Montenegro, Nuova Zelanda, Panama, Perù, Qatar, Russia, Serbia, Singapore, Sud Africa, Taiwan, Tajikistan, Tailandia, Turchia, Uruguay, Uzbekistan.

Ricordiamo, come sempre, che senza ufficializzazioni da parte di Wind Tre SpA quelle riportate sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore commerciale.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3