Parte Smartphone Reload, il servizio Wind che permette di cambiare lo smartphone per ogni motivo

di Redazione

Come anticipato nel canvass dell’estate 2019 di Wind, parte il servizio Smartphone Reload che garantisce al cliente la possibilità di cambiare il proprio smartphone fino a 2 volte in un anno per qualsiasi motivo.

Alcune cose da sapere.
Il sevizio Smartphone Reload è un servizio di assistenza e NON un servizio assicurativo.
Smartphone Reload, infatti, è un servizio pensato per garantire al cliente la tranquillità di poter cambiare il proprio smartphone fino a 2 volte in un anno per qualsiasi motivo con un modello nuovo o rigenerato di grado A.
Il servizio verrà fornito in partnership con Reconnects, il partner che sarà responsabile della gestione della sostituzione e consegna dello smartphone.

Costi. Smatphone Reload ha un costo fisso dilazionato in 24 rate mensili, in base alla tipologia di smartphone acquistato.
Il costo parte da 2,49€ fino a 9,99€ al mese. Nel caso in cui il cliente volesse sostituire il proprio smartphone, è tenuto a corrispondere direttamente sul portale web dedicato o tramite call center dedicato un corrispettivo di sostituzione. Gli importi si intendono IVA inclusa.

Fascia Importo rata Corrispettivo di sostituzione
 1600€+ 9,99€/mese 330€
 700-1600€ 5,99€/mese 170€
 300-700€ 3,99€/mese 95€
> 300€ 2,49€/mese 60€

Come si attiva
Il servizio può essere attivato solo contestualmente di uno smartphone in vendita a rate con Telefono Incluso, anche con Findomestic. L’attivazione del servizio verrà confermata con un SMS. Al termine del flusso di attivazione di uno Smartphone in vendita a rate viene mostrato un pop-up dispositivo che ricorda la possibilità di attivare il servizio Smartphone Reload.

Come sostituire lo smartphone: il cliente deve

  • accedere al portale https://www.wind.it/reload inserendo il numero di telefono e il numero di carta d’identità;
  • scegliere tra i metodi di pagamento disponibili sul sito
  • effettuare il pagamento

oppure

  • chiamare il numero 800168032;
  • richiedere la sostituzione all’operatore;
  • fornire un metodo di pagamento tra quelli enunciati dall’operatore per procedere al pagamento del corrispettivo di sostituzione;
  • effettuare il pagamento

Il pagamento del costo di sostituzione può anche essere effettuato al corriere che effettuerà il ritiro e la consegna dello smartphone sostitutivo.

Come funziona la sostizione: la sostituzione dello smartphone avverrà tramite corriere che ritirerà lo smartphone del cliente e consegnerà quello sostitutivo presso l’indirizzo di casa del cliente (salvo il caso in cui il cliente non richieda la consegna dello smartphone presso un altro indirizzo).

Il cliente, prima di consegnare il proprio smartphone al corriere, dovrà effettuare il back up dei dati. Nel caso in cui il cliente avrà provveduto ad effettuare un intervento in garanzia presso il produttore in un periodo precedente alla richiesta di sostituzione, dovrà fornire al partner documentazione dell’avvenuto cambio IMEI.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3