MATRIXX

Buone notizie: Wind rimborsa automaticamente i clienti dei soldi spesi per servizi VAS non richiesti

di Andrea Trapani

Premessa: Wind Tre è parte lesa e nel momento in cui il problema è stato identificato, ha immediatamente provveduto a bloccare i servizi non richiesti e rimborsare gli importi dovuti.

La premessa è necessaria per parlare dei servizi a valore aggiunto attivati dai clienti in modalità che lo stesso gestore non riconosce come valide.
In tal senso da oggi, martedì 29 ottobre 2019, ai Clienti Wind a cui sono stati attivati servizi VAS in maniera anomala, sarà riaccreditato il costo del servizio stesso.

Ai Clienti prepagati il rimborso sarà effettuato su credito residuo mente ai Clienti postpagati in fattura (in unica soluzione o in più conti telefonici)

I Clienti ricaricabili saranno informati tramite invio del seguente SMS: “Gentile Cliente la informiamo di aver disattivato alcuni servizi a valore aggiunto di partner esterni attivati in maniera anomala sulla sua linea e di aver già rimborsato il relativo importo sul credito residuo. Per verificare il credito chiami il 4242 o utilizzi la stringa *123#”

I Clienti su abbonamento saranno informati invece tramite Box Informativo in Fattura: Gentile Cliente la informiamo di aver disattivato alcuni servizi a valore aggiunto di partner esterni attivati in maniera anomala.

Se il riaccredito viene effettuato in un’unica soluzione nella fattura verrà inoltre specificato che “In questo conto telefonico troverà il rimborso dei relativi addebiti “.
In caso di riaccrediti distribuiti in più fatture si troverà il seguente messaggio “A partire da questo conto telefonico troverà il rimborso dei relativi addebiti.”

 

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3