Sunrise soddisfatta del bilancio trimestrale

di Redazione

Soddisfatta Sunrise che commenta i dati del primo trimestre 2011 “con successo“. Il gestore afferma  che “anche nel nuovo anno l’azienda ha continuato a crescere in quasi tutti i settori, dando prova di uno sviluppo costante e duraturo“.

Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il risultato operativo (EBITDA) è aumentato sensibilmente del 7,7%, raggiungendo CHF 141 milioni. Anche il numero complessivo di clienti ha continuato ad aumentare nel primo trimestre 2011: al 31 marzo 2,95 milioni di clienti utilizzavano i prodotti e i servizi di Sunrise, con una crescita del 3,3% rispetto al primo trimestre 2010.

Questo aumento è da ricondursi in primo luogo al continuo e sensibile incremento del numero di utenti nel settore della telefonia mobile (+141800) rispetto al primo trimestre 2010.

Nel solo settore Mobile Postpaid, Sunrise ha registrato nei primi tre mesi del 2011  19800 nuovi clienti. Nel primo trimestre il fatturato di Sunrise è sceso a CHF 477 milioni, con un calo del 3,7%. Questo è dovuto a una riduzione del voice hubbing internazionale di CHF23 milioni. Al contrario il margine è aumentato al 29,6%. Senza l’hubbing Sunrise ha registrato nel primo trimestre un incremento di fatturato dell’1,0%. Grazie a questo sviluppo positivo, l’azienda ha migliorato ulteriormente e considerevolmente la sua posizione di leader tra gli operatori di telecomunicazioni privati svizzeri.

Nell’ambito degli investimenti già annunciati per migliorare ulteriormente l’esperienza della clientela e offrirle un maggiore servizio, nel primo trimestre 2011 Sunrise ha incentivato l’espansione della sua rete di shop, con l’obiettivo di essere presente sul territorio nel modo più capillare possibile, rafforzando la sua vicinanza ai clienti.

A questo scopo, Sunrise aprirà entro fine anno altri Sunrise center, creandovi in totale 40 nuovi punti per la consulenza personale alla clientela. Questo obiettivo è legato anche alla volontà di raddoppiare il numero di posti da apprendista per le persone in formazione presso Sunrise entro il 2014, la maggior parte dei quali saranno riservati alla consulenza alla clientela. Attualmente l’azienda conta 85 shop ottimamente posizionati in tutto il Paese. A ciò si aggiungono investimenti in nuovi prodotti e per l’ulteriore miglioramento della qualità del servizio. In questo contesto, a fine anno Sunrise presenterà sul mercato una sua offerta IPTV.

L’azienda prosegue inoltre con il potenziamento e l’ammodernamento costanti della rete di telefonia mobile, della tecnologia ADSL e della relativa disaggregazione dell’ultimo miglio, oltre che delle soluzioni in fibra ottica. Inoltre Sunrise ha iniziato a potenziare la velocità di trasmissione dei dati della rete di telefonia mobile Sunrise, raggiungendo i 21 MBit/s in download e 5.8 MBit/s in upload, per permettere ai clienti di sfruttare l’infrastruttura in modo ancor più ottimizzato e capillare.


Il settore dei clienti commerciali di Sunrise, lanciato all’inizio dell’anno con il sub-brand Business Sunrise, ha registrato un grande successo nel primo trimestre 2011. Nuovi clienti, quali Bertelsmann Medien (Schweiz) SA o la cassa malati innova Versicherungen, e un aumento costante del numero di clienti soprattutto nel settore della telefonia mobile hanno permesso a Business Sunrise di raggiungere un risultato che va ben oltre le aspettative. Nel quadro dell’ampliamento del portafoglio prodotti, a marzo Business Sunrise ha introdotto sul mercato, in esclusiva per i liberi professionisti e le piccole imprese, un numero di rete fissa virtuale che abbina la praticità di un numero di rete fissa alla flessibilità di un numero di cellulare. Nei prossimi mesi saranno presentati altri nuovi prodotti.

Inoltre Sunrise ha da poco prolungato il contratto di sovvenzione in essere con la Fondazione di ricerca sulla comunicazione mobile (FSM), un’associazione di pubblica utilità riconosciuta dalla Confederazione con sede presso l’ETH di Zurigo. In questo modo l’azienda fornisce un sostanziale contributo alle questioni aperte relative alle tecnologie wireless nella società.

Oliver Steil, CEO di Sunrise, commenta: «Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto nel primo trimestre. La prosecuzione del nostro sviluppo positivo dimostra la sostenibilità della nostra strategia e prova che stiamo seguendo la via giusta. Sunrise sta vivendo un momento di grande entusiasmo e faremo tutto il possibile per sfruttarlo e continuare a scrivere la nostra storia di successo».

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3