ATAC Autobus serie ROMA

Trasporti pubblici di Roma: dal 28 maggio biglietti e abbonamenti anche con lo smartphone

di Fabrizio Castagnotto

ATAC Roma: nuovo tornello NFC 2015A tre mesi esatti dalle ultime indiscrezioni, arriva finalmente sui nostri smartphone la possibilità di acquistare i titoli di viaggio del trasporto pubblico locale di Roma.

Ad annunciarlo è la stessa ATAC, in un comunicato stampa, nel quale vengono svelate tutte le caratteristiche tecniche del servizio, che sarà disponibile a partire da domani (28 maggio 2015), e che si chiamerà BIPiù.

La nuova modalità di pagamento dematerializzato dei titoli di viaggio Atac sarà consentita attraverso la collaborazione di diversi partner tecnologici. La prima App ad essere attiva su Apple Store e Google Store è MyCicero. Nel breve altri operatori metteranno a disposzione BIPiù su altrettante App dedicate.

Il servizio BIPiù potrà essere utilizzato su tutti i servizi di superficie del circuito Metrebus: bus, tram e filobus Atac, mezzi di trasporto Roma TPL e COTRAL, ferrovie Trenitalia. In metropolitana il servizio per ora è utilizzabile sulle linee A, B, B1, ferrovia Roma-Lido e sulla stazione Flaminio della ferrovia Roma-Viterbo. A breve il servizio sarà attivo anche sull’intera tratta della Roma-Viterbo e sulla linea C.

Basta scaricare l’App del fornitore di servizi convenzionato (per il momento solamente MyCicero) dallo store del proprio smartphone (iOS e Android), e procedere all´acquisto del BIT (Biglietto Interrato a Tempo) o dell’abbonamento mensile personale.

Dopo l’acquisto, il titolo di viaggio deve essere attivato, sempre tramite l’App, prima di salire a bordo del mezzo di trasporto prescelto. La validità sarà quella del normale biglietto (BIT da 100 minuti). Nel caso si desideri viaggiare in metropolitana, andrà poi utilizzato il pulsante “Metro” dell’applicazione stessa, che genererà un QR Code, necessario per poter oltrepassare i tornelli d’ingresso: esso andrà avvicinato all’apposito lettore presente ai varchi per ottenerne l’apertura.

Un’ulteriore possibilità è prevista per chi dispone di un telefono Android dotato di tecnologia NFC compatibile: in questo caso sarà sufficiente avvicinare il proprio smartphone al lettore presente accanto al tornello.

Nel caso degli abbonamenti mensili, invece, non occorre alcuna attivazione poiché il titolo è già valido nelle date indicate dallo stesso. In caso di controlli, sarà sufficiente mostrare tramite App l’avvenuta transazione eseguita per l’acquisto.

Testimonial d’eccezione per il servizio Teresa Mannino

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3