LTE, Hutchison esorta ad ascoltare le lezioni del 3G

di Andrea Trapani

Christian Salbaing, vice presidente di Hutchison Whampoa (Europe) Ltd – società madre di H3G e del marchio 3 – ha detto ai microfoni di Mobile World Live che l’industria mobile ha imparato la lezione dalle precedenti implementazioni 3G e che ora deve garantire che gli stessi errori non siano fatti con le prossime implementazioni LTE.

Nell’esclusiva intervista infatti Salbaing afferma che “il pericolo legato a LTE, che dà l’opportunità di un salto di qualità in termini di prestazioni e velocità, [..] è che le applicazioni sono diventate sempre più complicate [..] ci sarà ancora una volta la stessa situazione per cui per alcuni di noi (operatori) [..] in cui non si prenderà realmente [vantaggio] delll’opportunità “.


Salbaing ritiene che il lancio dei servizi 3G dieci anni fa ha generato “un grave ostacolo” per l’industria: “Nonostante il fatto che avevamo telefonini 3G e una suite di servizi, di cui la maggior parte di loro in un “giardino recintato”, la percezione delle prestazioni di rete, dei telefoni e della velocità è stato un grande ostacolo. Ora non è più il caso. La gente abitualmente compra smartphone, non pensano alla velocità, il servizio è immediatamente disponibile sul telefono e tutto questo grazie al lavoro che è stato fatto dagli operatori in termini di rollout della rete e in termini di fornitori di attrezzature.”

Il video dell’intervista completa, in inglese, è disponibile a questo link (cliccare)

| via Mobile World Live

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3