Call center, sciopero Abramo a Crotone dopo la fine della commessa 3 Italia

di Valerio Longhi

Oggi è previsto lo sciopero dei dipendenti del reparto H3G dell’azienda Abramo Customer, rivolto a tutte le lavoratrici ed i lavoratori del reparto H3G del sito produttivo di Crotone.
Nelle assemblee del 12 maggio, infatti, le lavoratrici ed i lavoratori del sito produttivo di Crotone relativi alla commessa di 3 Italia hanno dato mandato all’unanimità alle organizzazioni sindacali ad indire una giornata intera di sciopero, successivamente alle 180 lettere di trasferimento inviate dall’Abramo Customer.
Come scritto nei giorni scorsi la perdita della commessa H3G ha indotto la proprietà dell’azienda al trasferimento di 180 lavoratrici e lavoratori del sito produttivo di Crotone presso la sede di Montalto Uffugo (CS).

Carchidi, rappresentante SLC-CGIL, così commenta la situazione: “E’ fatto noto che 3 Italia ha inteso realizzare la sua attività altrove a seguito di una scellerata politica economica volta al raggiungimento di risultati finanziari che fan si che la gara di assegnazione della commessa sia stata aggiudicata da un’altra azienda capace di fare una offerta economica che non consente neanche di coprire le spese derivanti dalla sola retribuzione da riconoscere ai lavoratori impiegati. Per far fronte a quanto denunziato le segreterie regionali di SLC-Fistel-Uilcom e UGLTelecomunicazioni, si sono contestualmente attivate al fine di ricercare attraverso le Segreterie Nazionali un urgente incontro con 3 Italia per meglio comprendere le dinamiche industriali di questa azienda e per tutelare i livelli occupazionali in Calabria.”

Il commento completo è a disposizione su ItaliaOggi.

| via ItaliaOggi

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3