Clienti 3, le conversioni possibili da prepagato ad abbonamento. Guida al cambio piano postpagato

di Andrea Trapani

Una veloce guida per tutti quei clienti 3 che vogliono passare da una modalità di pagamento all’altra: sempre più richiesta sul forum ecco come funziona la conversione prepagato – abbonamento.

La brutta notizia è che ufficialmente, ad oggi, non è possibile fare il contrario, ossia il passaggio da abbonamento a prepagato facendo così di H3G l’unico gestore italiano che non ha implementato la cosiddetta portabilità interna. E’ invece possibile fare molte variazioni tariffarie all’interno dei profili postpagati.

Vediamo lo schema.

Passaggio da prepagato a postpagato

Tutti* i clienti prepagati – escluso i possessori del piano Superweb – possono passare, senza alcun costo e mantenendo il proprio numero, a uno dei 3 dei 4 piani ‘voce’ attualmente proposti in abbonamento (ossia verso Zero 3, Zero 5 e Zero 7), eccezion fatta quindi per il profilo Top 3 Executive e per quelli dati (Tre.Dati e Tre.Dati Time).

* Questi i piani prepagati commercializzati e non (sia in modalità acquisto che Scegli 3 / Scegli 3 New) interessati: 3 cinquanta, TuaBonus Ricaricabile, TuaSempre Ricaricabile, SuperTua, SuperTuaPiù, TuaMatic, TuaMaticpiù, TuaSemplice, SuperTua 2007, Super 7, Super0 mondo, SuperTuaPiù 2007, Semplice 3, Super-3, Super3 2007, Super 0, Super 10 e Super5.

Cambio piano prepagato: tutti i piani sopra elencati possono passare verso i piani attualmente in commercio (Super 7, Super 0 mondo e Super 10) pagando il relativo costo. Il cambio piano prevede un addebito di 9 euro, mentre in caso di conversione verso postpagato non è previsto alcun addebito.

Importante: non sono possibili cambi piano da/verso Superweb. Per i piani tariffari legati all’offerta “Scegli 3” (nello specifico 3 cinquanta, TuaBonus Ricaricabile, TuaSempre Ricaricabile, SuperTua, SuperTuaPiù, TuaMatic, Super 3, Semplice3 e TuaSemplice) in caso di cambio piano si richiede una nuova offerta terminale, obbligatoriamente in acquisto, con pagamento di eventuali penali se non sono trascorsi i 23/30 mesi dall’ attivazione del comodato. Al momento, infine, 3 non permette il passaggio dell’eventuale credito, nonché del bonus, presente sulla USIM come sconto in fattura. Si attende comunque al riguardo una presa di posizione da parte dell’AG.COM.

Passaggio da postpagato a prepagato

Ad oggi la cosiddetta portabilità interna non è prevista in maniera ufficiale e pertanto tutti i clienti che vogliono lasciare il proprio abbonamento per una prepagata 3 sono costretti a fare una “triangolazione” attraverso un altro gestore. Tutto questo finchè non sarà permesso il tanto atteso passaggio diretto da postpagato a prepagato.

Cambio piano postpagati: per i piani postpagati vale lo stesso principio in atto per le ricaricabili, ossia il divieto di passaggio da/verso piani dati a piani ‘voce’. Pertanto i clienti Tre.Dati possono migrare solo verso le nuove offerte a tempo e volume.

Attenzione invece a tutti gli altri casi: i piani in abbonamento Top 3 Privilege, Privilege, Executive, 3 per 3, TuaBonus, TuaSempre, TuaExecutive promo19, TuaNove promo19, TuaNove, TuaExecutive e TuaX1ora non possono fare un cambio piano verso l’attuale Top 3 Executive , ma – esattamente come i prepagati, nda – solo verso Zero 3, Zero 5 e Zero 7.

E’ ammesso il passaggio a Top 3 Executive, invece, ai clienti Zero 3, Zero 5 e Zero 7. Altresì i clienti con piano Top 3 Executive possono vicendevolmente passare verso Zero 3, Zero 5 e Zero 7, con due importanti avvertenze: 1) per coloro che avessero l’offerta “Scegli 3 New” attivata dal 1 marzo 2008 in quanto devono aspettare sei mesi per il cambio e 2) il cambio va effettuato tramite 133 (chiamata gratuita).

Importante: oltre alle note per i clienti Top 3 Executive ci sono alcuni obblighi anche per altri piani tariffari (Top 3 Privilege, Privilege, TuaSempre, TuaExecutive promo19, TuaNove promo19 eTre.Dati promo 49) in quanto in tutti questi casi si richiede una nuova offerta terminale, obbligatoriamente in acquisto, con pagamento di eventuali penali se non sono trascorsi i 23/30 mesi dall’ attivazione del comodato.

Alcuni casi particolari prevono altri passaggi: i clienti Zero5 Scegli 3 New attivato dal 9 giugno 2008 che volessero passare a Zero3 devono pagare 150 euro mentre i clienti Zero7 Scegli 3 New attivati dal 9 giugno 2008 possono farlo gratuitamente, sia verso Zero3 sia verso Zero 5, ma devono aspettare 6 mesi prima di cambiare piano.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3