3 Autoricarica, le segnalazioni dei clienti H3G sul cambio piano ‘forzato’

di Valerio Longhi

Numerose segnalazioni arrivano in Redazione e dalla Community su alcuni SMS arrivati ad alcuni clienti ricaricabili 3 sul passaggio al piano 3Autoricarica.

Il tutto nasce dalle nuove condizioni contrattuali che riguardano parte della clientela, soprattutto quella più recente, e che impongono alcuni limiti nell’utilizzo del proprio contratto telefonico: ossia che 1) il traffico (voce o SMS) mensile complessivo verso un singolo operatore, non 3, sia inferiore al 60% del traffico totale uscente, che 2) il totale dei minuti di chiamate ricevute nel mese sia superiore al 10% dei minuti totali di chiamate effettuate nel mese ed infine che 3) il traffico (voce o SMS) mensile complessivo effettuato e/o ricevuto in roaming nazionale sia inferiore al 70% del traffico totale uscente.

Il contratto sul punto è chiaro.

Qualora dai sistemi di rete 3 non risultasse soddisfatta anche una sola delle condizioni sopra indicate, previ a comunicazione al cliente, 3 si riserva la possibilità di applicare le condizioni economiche previste dal Piano Tariffario 3Autoricarica.

Non si tratta quindi prettamente di una rimodulazione, ma dell’applicazione del contratto in essere tra cliente e H3G.

Un solo appunto che non riguarda la liceità dell’operazione: non sarebbe il caso che i contatori presenti nell’Area Clienti oltre al dettaglio chiamate indicassero, come ulteriore indicazione di trasparenza nel rapporto 3-cliente, anche il calcolo percentuale delle 3 condizioni in essere? Dato la loro onerosità per il cliente finale, sarebbe una mossa sicuramente apprezzata.

Commenta la notizia e dai il tuo contributo nella discussione del forum già attiva dedicata alla questione: Cambio piano verso 3 Autoricarica.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3