Fastweb, ecco il bilancio 2010

di Andrea Trapani

All’interno del fatturato Swisscom importanti i risultati del bilancio relativo a Fastweb: anche nel 2010, segnala la casa madre svizzera, Fastweb ha messo a segno un incremento di fatturato e numero di clienti.

Nel settore dei clienti commerciali, l’azienda si è aggiudicata circa il 60% delle offerte presentate, consolidando così la sua posizione di mercato in questo segmento importante per Fastweb. Il settore dei clienti privati e quello delle piccole e medie imprese ha avvertito l’inasprimento della concorrenza. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno il fatturato netto di Fastweb è cresciuto dell’1,5% a 1’880 milioni di EURO. Tenuto conto di particolari fattori una tantum, a parità di base di calcolo la crescita del fatturato è stata del 3,7%. Nell’arco di un anno, il numero dei clienti dei servizi a banda larga ha denotato una progressione netta di 80’000 unità (+4,9%), raggiungendo quota 1,72 milioni.

In seguito alla procedura relativa all’imposta sul valore aggiunto nei confronti di Fastweb, nel primo trimestre del 2010 nel conto del Gruppo Swisscom è stato contabilizzato un accantonamento pari a 70 milioni di EURO (102 milioni di CHF) alla voce «Altri costi d’esercizio».

Il risultato è stato altresì influenzato da un adeguamento nell’allibramento del fatturato, dagli accantonamenti e da altri fattori particolari, che, rispetto all’anno precedente, hanno comportato una riduzione, a livello di dell’EBITDA di segmento, del 21,4% a 433 milioni di EURO. A parità di base di calcolo, l’EBITDA è diminuito dell’1,1%.

Gli investimenti di Fastweb sono calati di 7 milioni di EURO (-1,6%) a 427 milioni di EURO, il che è ascrivibile alla flessione dei collocamenti nell’infrastruttura di rete.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3