Fastweb Mobile, dal 1° febbraio obbligo di carta di credito

di Valerio Longhi

Arriva all’improvviso, praticamente senza preavviso, una nota alla rete vendita Fastweb Mobile che cambia la modalità di pagamento degli abbonati.

In pratica, con un percorso inverso a quello che H3G ha appena compiuto per il prossimo canvass, il gestore virtuale che si appoggia proprio sulla rete di 3 Italia ha deciso di vietare, da lunedì 1° febbraio, l’attivazione dei RID bancari a tutti i clienti che vorranno attivare un abbonamento voce.

La limitazione porta quindi all’obbligo dell’attivazione solo attraverso la modalità della carta di credito.

Non è la prima volta che Fastweb Mobile cambia, in maniera pesante, la propria politica di vendita. Dopo le polemiche per le vendite ai clienti stranieri, ora arriva un obbligo che non guarda in faccia nessuno. Senza carta di credito non sarà attivato un abbonamento a voce a nessuno.

Una mossa che parte della rete vendita non ha particolarmente apprezzato. “Soprattutto perché il preavviso è stato così minimo che sarà difficile spiegarlo alla clientela“, è il commento delle email arrivate in redazione. Difficile dare loro torto..

Commenta la notizia nel nostro forum dedicato agli MVNO italiani nella discussione: Fastweb Mobile, obbligo di carta di credito per gli abbonati.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3