Terremoto Centro Italia: riattivato numero solidale 45500

di Redazione

Il numero per le donazioni è attivo già dal 31 dicembre scorso per il progetto “Ricominciamo dalle scuole”.

Riapre la raccolta fondi a sostegno delle popolazioni duramente colpite dal sisma del 24 agosto e successivamente da quello del 30 ottobre.

Il comunicato stampa della Protezione Civile del 31 dicembre aveva già informato la cittadinanza che fino al 29 gennaio 2017 è stato riattivato il numero 45500 per la nuova raccolta fondi per il progetto “Ricominciamo dalle scuole”.
Pertanto, per chi volesse donare, sarà nuovamente attivo il numero solidale 45500 in questi giorni. L’iniziativa “Ricominciamo dalle scuole”, promossa da Rai in accordo con il Commissario Straordinario del Governo per la ricostruzione e con la collaborazione del Dipartimento della Protezione Civile, è destinata alla ricostruzione e alla messa in sicurezza degli edifici scolastici delle regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo.

Protezione Civile, chiarimenti sui fondi raccolti con il numero solidale 45500

MONDO3 SU TELEGRAMMONDO3 SU FACEBOOK

Grazie al protocollo d’intesa esistente tra Dipartimento della Protezione Civile e operatori di telefonia fissa e mobile, tramite gli operatori Tim, Vodafone, Wind- H3G, Fastweb (solo rete fissa), Poste mobile, Clouditalia, Convergenze, CoopVoce e TwT è nuovamente possibile donare due euro inviando un sms solidale o effettuando una chiamata da rete fissa al 45500.

Tutti i fondi raccolti, senza alcun ricarico, confluiranno nella contabilità speciale del Commissario straordinario alla ricostruzione e saranno gestite secondo le modalità previste dal Protocollo d’intesa, attraverso la vigilanza da parte del Comitato dei Garanti che verrà appositamente costituito.
Supera i 7 milioni di euro, invece, la raccolta delle donazioni sul conto corrente bancario intestato al Dipartimento della Protezione Civile sul quale è possibile donare tramite bonifici.

CS 31.12.2016

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3