Operativa la rete cellulare della Torre Hadid di Milano grazie a Cellnex. Presto anche in 5G

di Redazione

Cellnex, principale operatore europeo d’infrastrutture di telecomunicazioni wireless, comunica di aver installato e collaudato presso la Torre Hadid, sede del gruppo Generali a Milano, il proprio sistema di comunicazione GSM, UMTS, LTE, LTE+ che permette di erogare servizi di connessione mobile multioperatore anche presso strutture ed edifici con imponenti sviluppi verticali.

La Torre Hadid, uno dei tre grattacieli, e secondo per altezza, del progetto CityLife di Milano con i suoi 42 piani fuori terra e 3 interrati è, infatti, così alta da rendere complessa la fornitura di un’adeguato servizio di connessione alla rete cellulare.
La soluzione installata da Cellnex offre, invece, una copertura multioperatore stabile e dedicata, anche negli ascensori (che arrivano a velocità di 7metri/secondo), permettendo la diffusione del segnale dei quattro operatori mobili nazionali.

L’impianto installato supporta le tecnologie 2G, 3G, 4G e sarà facilmente adattabile anche alle tecnologie e standard di quinta generazione (5G).

I contratti di vendita del servizio chiusi con gli operatori, validi fino a 10 anni, hanno come oggetto le seguenti attività:

  • Progettazione, fornitura, installazione, collaudo e manutenzione in opera dell’infrastruttura;
  • Servizi di supervisione ed ottimizzazione dell’infrastruttura;

Grazie a questo impianto” – commenta Giovanni Curione, Sales Director for MNOs di Cellnex – “i duemila dipendenti del gruppo Generali e i loro ospiti potranno chiamare, connettersi e condivedere contemporaneamente messaggi, foto e video utilizzando i propri smartphones con la garanzia di un accesso ad una rete a banda larga, stabile e affidabile”.

Piercarlo Giannattasio, Direttore della Business Unit DAS & Small Cells di Cellnex, dichiara: “Questa operazione rappresenta un ulteriore passo in avanti per Cellnex Italia nel rafforzare le attività legate alle applicazioni DAS e Small Cells in Europa, riconosciuto come il trend futuro delle telecomunicazioni”.


Foto city-life.it

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3