Il 5G e la Salute, la seconda parte per “Conoscere per consumare”

di Enrico Net

Disponibili per tutti online le due video-pillole “Il 5G e la salute” realizzate da Adiconsum nell’ambito della video-rubrica di informazione consumeristica “Conoscere per Consumare”

Sono state pubblicate, e sono disponibili per tutti sia sul sito che su tutti i canali social, le due video-pillole ideate da Adiconsum su “Il 5G e la salute” nell’ambito della video-rubrica di informazione consumeristica “Conoscere per consumare”.

Sebbene il 5G stia ormai diventando una realtà, le perplessità sulla nocività o meno di questa nuova tecnologia e le sue ripercussioni sulla salute sono ancora molte, giustificate anche dalla pandemia da Covid che ha amplificato le nostre paure, riportando al centro del nostro vivere l’importanza del nostro benessere fisico e psichico.


Quante volte di fronte alle avversità della vita auguriamo che ci sia la salute, quale bene primario e irrinunciabile?

Con le due video-pillole Adiconsum ha voluto dare una risposta a domande quali: Che cos’è il 5G? Lo dobbiamo temere? Che cosa comporterà l’aumento dei campi elettromagnetici? Dobbiamo temere un aumento di patologie quali elettrosensibilità o ipersensibilità? 

Per rispondere a queste più che legittime domande, ci siamo rivolti al Consiglio Nazionale delle Ricerche e alla Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, avvalendoci di due esperti del calibro del Prof. Valerio Rossi Albertini, fisico e ricercatore del CNR, e del Dott. Alessandro Conte, coordinatore del sito “Dottore ma è vero che…?” realizzato dalla FNOMCeO.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3