Boom cambio operatore mobile +160% tra giugno e luglio

di Valerio Longhi

Secondo un’analisi di Switcho, mobilità e lavoro da remoto guidano la propensione estiva a cambiare operatore telefonico. In crescita gli operatori digitali (9 switch su 10), in aumento (20%) le attivazioni solo Internet per le case estive.

Estate 2021, estate di smartworking: la seconda stagione estiva da quando è iniziata l’emergenza pandemica ha avuto come effetto evidente il consolidamento del fenomeno del lavoro da remoto, con molti italiani che hanno scelto di spostare il proprio “home office” nelle seconde case o in luoghi di villeggiatura all’arrivo dei primi caldi. Un trend che ha provocato anche un meno visibile effetto secondario: il significativo aumento del fabbisogno di dati Internet da parte degli italiani.

L’analisi

A mettere in evidenza l’altro lato del lavoro da remoto è un’analisi di Switcho, l’app del risparmio personalizzato che aiuta i suoi utenti a gestire le spese ricorrenti come luce, gas, internet e telefonia, che tra i mesi di giugno e luglio 2021 ha visto schizzare al +160% (rispetto al bimestre precedente) le richieste dei suoi utenti per cambiare operatore mobile. 

SIM Box iliad Italia - photo by faquick @ mondo3

SIM Box iliad Italia – photo by faquick @ mondo3

“È un’estate di grande fermento per il mercato mobile e dati. Nonostante tutto, è aumentata la mobilità delle persone e gli utenti sono alla ricerca di piani più “ricchi” dal punto di vista dei dati Internet: è questo il primo driver di cambiamento – spiega Redi Vyshka, COO e co-founder di Switcho – Sui nostri utenti, osserviamo che la “migrazione” avviene quasi sempre da operatori tradizionali a operatori di nuova generazione: 9 utenti su 10 scelgono di “switchare” online verso gli operatori digitali, dove trovano, oltre a offerte per guadagnare fino a 40 giga al mese, un risparmio che può arrivare fino a 10 euro al mese. Solo Iliad e Fastweb, insieme, cubano circa il 70% degli switch: sono operatori “digital first” che, grazie a una strategia commerciale orientata a competere sia con gli operatori virtuali che con quelli tradizionali e a una maggiore personalizzazione dei piani tariffari, riescono in questo momento a risultare davvero competitivi per l’utente a caccia di Giga”.

Il boom delle sim internet

Ma non è tutto, perché nell’estate post-pandemica lo smartworking sta facendo emergere un nuovo tipo di esigenza, a metà tra Internet Mobile e fibra: Switcho osserva infatti un netto aumento ben il 20% del totale delle nuove attivazioni tra giugno e luglio – degli utenti che scelgono offerte “solo Internet”: “Si tratta di coloro che, spostandosi per i mesi estivi in una location di villeggiatura, cercano offerte Internet altamente performanti ma di breve periodo per continuare a lavorare:  è il caso d’uso tipico di chi attiva una seconda SIM per usare lo smartphone come hotspot e continuare a lavorare dal computer – spiega Redi Vyshka di Switcho – anche in questo caso, l’attivazione online con operatori digitali conviene”.

Le migliori offerte per cambiare operatore

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3