Europa

UE-Italia per “azione comune su promozione concorrenza: è utile per i cittadini e per la crescita”

di Andrea Trapani

La sede dell'AntitrustIl Presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella e la Commissaria Europea, Margrethe Vestager, concordano sulla necessità di diffondere la cultura della concorrenza, leva decisiva per aumentare il benessere dei consumatori e per la crescita economica.

E’ questo il senso del colloquio che i due Garanti, europeo e italiano, del mercato hanno avuto ieri a Roma.

Al centro dell’incontro, oltre ai temi di stretta attualità, la necessità di rafforzare la già ottima azione comune tra gli uffici dell’Agcm e quelli della Commissione per la lotta ai cartelli e agli abusi, il percorso del disegno di legge sulla concorrenza, l’utilizzo dello strumento delle sanzioni, i programmi di clemenza e l’applicazione della direttiva comunitaria sul risarcimento del danno.

Il Presidente Pitruzzella ha ricordato il lavoro svolto dall’Antitrust in ambito Ue con  altre Autorità di paesi membri, l’implementazione dell’azione sanzionatoria da parte del Garante, l’azione di repressione degli abusi nel commercio elettronico e la promozione della concorrenza.

La Commissaria Vestager si è complimentata per i risultati raggiunti e per la scelta dell’Italia, come suggerito in diverse segnalazioni dall’Antitrust, di varare una legge annuale che si occupi di tutti i settori che ancora necessitano di maggiore competitività.
Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3