Linkem

Linkem, dal fisso al mobile: in arrivo il nuovo MVNO

di Tommy Denet

Linkem logoUn nuovo gestore di telefonia mobile virtuale (MVNO) è in arrivo: si tratta di Linkem, azienda già nota per la propria offerta di connettività internet “fissa” particolarmente dedicata alle zone in digital divide grazie alle tecnologie wireless (WiMax in primis) utilizzate.

La decisione di allargare l’offerta ai servizi di telefonia mobile ricorda un po’ quella di Fastweb: la volontà di fornire un’offerta completa ai propri clienti valorizzando la convergenza fisso-mobile.

Le prime SIM (inizialmente solo ricaricabili) dovrebbero arrivare ai rivenditori già nelle prossime settimane; il costo previsto per una nuova attivazione dovrebbe essere di 10 euro (con 5 euro di credito incluso). Il servizio dovrebbe essere offerto utilizzando, attraverso un enabler, la rete mobile di TIM.

Il piano base “Sempre con te” dovrebbe avere questi costi:

  • 10 cent/minuto per le chiamate voce
  • 10 cent per ogni SMS inviato
  • 20 cent / MB per la navigazione su internet

Al lancio dovrebbero essere disponibili delle offerte “a pacchetto”, con canone scontato per i già clienti Linkem:

  • Offerta Tutto Incluso con un bundle di minuti, SMS e traffico internet
  • Offerta Internet per la sola navigazione

Per garantire una maggiore trasparenza ed evitare costi imprevisti, le SIM Linkem attivate senza opzioni dovrebbero avere il traffico dati e quello verso numerazioni premium non abilitato automaticamente, ma solamente in seguito ad esplicita richiesta del cliente.

Le ricariche dovrebbero essere disponibili presso i consueti canali (rivenditori, customer care/IVR, Lottomatica) e saranno distinte da quelle del servizio WiMax ricaricabile.

Vi forniremo ulteriori dettagli nei prossimi giorni, ricordandovi che si tratta di anticipazioni e, come tali, sono da ritenersi indiscrezioni senza valore commerciale fino a quando non saranno eventualmente confermate da Linkem SpA.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3