Vodafone con 3 in Australia

di Valerio Longhi

L’accordo australiano, arrivato in tarda mattinata, in Europa fa parlare di se’. Se ne discute nel nostro forum, ma soprattutto tra gli esperti del settore.

Premessa indispensabile: quanto è successo nel lontano continente oceanico è uno dei tanti accordi che il gruppo internazionale 3 sta effettuando da tempo. Anche se con una importante differenza: in Australia i due operatori telefonici hanno raggiunto un accordo per costituire una joint venture che consentirà a Vodafone di usufruire del brand 3 con il nuovo nome Vodafone Hutchison Australia, realizzando un forte risparmio e offrendo ai consumatori un network maggiormente capillare rispetto a un’offerta molto frammentata per la vasta realtà geografica.

A pagare, denaro sonante, sarà H3G. Infatti, per compensare la disparità di valore fra i due business Vodafone dovrebbe ricevere un pagamento differito di  circa 500 milioni di dollari australiani.

Il tutto – sottolinea WebNewspotrebbe consentire alle due compagnie un risparmio di circa due miliardi di dollari, con una ottimizzazione sia nelle fasi di sviluppo, progettazione e gestione dei network, sia dal punto di vista amministrativo. La riduzione dei costi passerà probabilmente anche da una diminuzione della forza lavoro, attraverso l’eliminazione delle posizioni lavorative in esubero derivanti dalla fusione.

Andrà comunque a diminuire il numero di operatori nel più grande paese dell’Oceania e, secondo alcuni analisti, anche il livello di concorrenza in Australia: ad oggi, infatti, i dati di mercato vedono in testa Telstra, seguita da Optus con Vodafone e 3 a seguire nel ruolo rispettivamente di terzo e quarto gestore. Le due società assieme dovrebbero avere una fetta pari al 25% del mercato consumer.

[via WebNews]

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3