3UK a sorpresa fuori dall’accordo congiunto per l’m-commerce

di Valerio Longhi

Al contrario di quanto è accaduto in Italia con i quattri principali operatori in sintonia per una piattaforma condizione per l’ m-commerce nel Regno Unito la filiale H3G resta fuori dall’accordo.

La joint venture britannica non è piaciuta infatti a 3UK che si trova a dover fare per conto suo.

L’Amministratore Delegato Russell si è trovato sorpreso: ‘Questa è una buona mossa per portare in avanti l’m-commerce.

In qualità di leader nell’adozione di servizi  Internet mobile nel Regno Unito avremmo voluto e ci saremmo aspettati di essere al centro di uno sviluppo cross-industry di questo tipo e sono un po’ preoccupato dal fatto che siamo stati esclusi dalla questa joint venture. Il test cruciale della apertura a cui si lancia questa iniziativa sarà la nostra capacità di lanciare i servizi per tutti i consumatori mobili del Regno Unito contemporaneamente.’

Ingiusto o meno ora la sfida per 3UK è tutta in salita. Sempre che l’m-commerce diventi davvero un passo importante nel futuro delle TLC.

Le attese ci sono, si aspettano i primi risultati…

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3