3 Austria ha acquisito Orange, nuovi equilibri sul mercato

di Andrea Trapani

La società austriaca in seno a Hutchison Whampoa ha completato l’anticipata acquisizione di Orange Austria, unendola a 3 Austria.

Nasce come somma dei due operatori più piccoli del mercato, ora a 3 Austria andrà il 100 per cento di Orange dai suoi attuali proprietari France Telecom (35 per cento) e Mid Partners Europa (65%).

Il tutto per un valore di 1,3 miliardi di euro.

Tuttavia, come già previsto, 3 Austria a sua volta rivenderà beni che erano di Orange Austria per un controvalore di EUR390 milioni di euro a Telekom Austria. Tali beni comprendono il marchio mobile ‘Yesss‘, oltre a parte dello spettro e diverse stazioni di base.

La fusione tra il terzo operatore nazionale – Orange – e il quarto – 3 – dovrebbe creare uno sfidante più forte per i due più grandi operatori di telefonia mobile austriaci, Telekom Austria A1 e T-Mobile.

Con una base di 2,8 milioni di clienti, una quota di mercato del 22 per cento e ricavi aggregati di oltre 700 milioni di euronel 2011, questa operazione crea una forte competizione tra i primi tre player sul mercato austriaco“, ha detto 3 Austria in un comunicato.

Secondo gli ultimi dati di Wireless Intelligence, infatti l’Austria ha avuto 12,7 milioni di connessioni in totale a settembre 2011, dando al paese un tasso di penetrazione della telefonia mobile di quasi il 150 per cento. E intanto un altro operatore scompare dal mercato europeo, in attesa di notizie dalla Grecia: lì sono Vodafone e Wind a fondersi.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3