3 Austria, investimenti per la rete internet mobile

di Valerio Longhi

La banda larga mobile compie un salto di qualità. In Austria, H3G, il maggior operatore mobile del paese per volume di dati di traffico transitato sulla rete cellulare ha deciso l’adozione della più avanzata tecnologia di trasmissione ottica ad altissima velocità, fornita da Alcatel-Lucent, per sostenere le elevate prestazioni richieste alla sua rete dati.

3 Austria, fresca di unione con la rete Orange, utilizzerà la tecnologia ottica coerente 100G, ovvero da 100 gigabit al secondo per ogni canale ottico, così da potenziare in modo semplice ed economico la propria rete di trasmissione esistente.

La soluzione fornita da Alcatel-Lucent, infatti, permette un aggiornamento ai nuovi livelli prestazionale continuando ad utilizzare i link fisici esistenti.

Alcatel-Lucent fornirà, nell’ambito dell’accordo raggiunto, una soluzione comprensiva dello switch ottico 1830 PSS (Photonic Service Switch) e del 1626 Light Manager. Il 1830 PSS offre livelli record di capacità e prestazioni per il trasporto di grandi quantitativi di dati su lunghe distanze, unendo le tecnologie del trasporto ottico e della multiplazione con  divisione di lunghezza d’onda (WDM) in una singola piattaforma, così da semplificare le operazioni e ridurre i costi. In questo modo, H3G Austria potrà combinare canali a 10, 40 e 100 Gigabit/s sulla stessa coppia di fibre, continuando a utilizzare l’infrastruttura ottica già installata ed accrescere la capacità della rete secondo le esigenze di crescita del traffico.

La rapida crescita delle applicazioni della banda larga in mobilità comporta nuove sfide per la nostra rete dati. A sua volta, anche l’introduzione dell’LTE aumenterà la domanda di capacità”, afferma Matthias Baldermann, Chief Technology Officer di “3 Austria”. “Con il supporto di Alcatel-Lucent abbiamo ora a disposizione la più potente rete di trasmissione dati in Austria e questo contribuirà al mantenimento della nostra posizione di fornitore leader di servizi dati mobili. Inoltre, poiché possiamo accrescere le nostre capacità intervenendo sulla rete già in funzione, siamo in condizione di reagire più velocemente per accrescere la nostra offerta senza dover affrontare spese eccessive”.

Per Harald Himmer, responsabile delle attività di Alcatel-Lucent in Austria, “l’adozione su vasta scala dei servizi per smartphone e tablet, nonché  le applicazioni video, gaming, i social networks e altri servizi broadband, sono tutti fattori che portano alla crescita del volume dei dati che transitano oggi sulle reti mobili. Alcatel-Lucent continua a introdurre innovazioni che permettono agli operatori di sfruttare fino in fondo gli investimenti già condotti.

La messa in opera della nostra tecnologia ottica coerente per H3G Austria è un evidente esempio di quest’approccio: Alcatel-Lucent, che ha avuto un ruolo da battistrada nella tecnologia 100G, resta l’unico fornitore in grado di portare questo livello di velocità e prestazioni sulle reti esistenti”.

Il 1830 PSS e il 1626 LM sono elementi di punta dell’architettura HLN o High Leverage Network di Alcatel-Lucent, che è progettata per ridurre i costi di trasporto e diminuire drasticamente la complessità operativa delle reti”.

| via Corriere delle Comunicazioni

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3