Nella settimana del Black Friday è boom di SMS inviati

di Redazione

Il Black Friday sta avendo sempre più successo anche in Italia e gli SMS conoscono dei picchi di invio senza eguali.
È questo quanto emerge da un’analisi di Skebby.it, che lo scorso anno ha registrato una media di 3 milioni di SMS al giorno inviati durante la Black Week, segnando un +80% rispetto a una settimana tipo e +54% rispetto ai primi sette giorni dei saldi estivi 2019.
Nato negli Stati Uniti come giorno di sconti speciali all’’indomani del Thanksgiving Day, il Venerdì Nero, che quest’’anno domani sarà venerdì 29 novembre, è diventato oramai una tradizione consolidata in Europa e anche in Italia, dove ultimamente si sono moltiplicate le opportunità di fare affari sia online sia nei negozi fisici.
L’importanza che questa ricorrenza riveste oggi nel nostro paese e di come sia considerato un “evento clou” a livello commerciale è evidente dalla ricerca di Skebby.it, l’innovativa piattaforma che offre servizi professionali di mobile marketing & service, da cui emerge che nel 2018 gli SMS inviati per comunicare sconti e iniziative promozionali sono stati in media 3 milioni al giorno durante la settimana del Black Friday. Si tratta di numeri decisamente significativi per comprendere la portata dell’evento, se si considera che la mole degli SMS gestiti durante la Black Week fa segnare un +80% rispetto a una settimana tipo e +54% rispetto ai primi 7 giorni dei saldi estivi 2019.
Per quanto dall’indagine si evinca che tutta la settimana del Black Friday sia da considerarsi oramai anche in Italia interessata dalle iniziative promozionali e dalle campagne di marketing, rappresentando da sola il 44% degli SMS pubblicitari inviati nel mese di novembre, i giorni che risultano più gettonati sono il Venerdì Nero stesso e il Giovedì che lo precede.
A livello di orari, i picchi di invio si verificano tra le 10 e le 11 del mattino e nel tardo pomeriggio dopo le 17, quando la maggioranza delle persone si appresta a terminare la propria giornata lavorativa e può recarsi nei negozi o dedicarsi agli acquisti online.
“L’’analisi dei flussi d’’invio degli SMS rappresenta un ottimo termometro per misurare l’importanza del Black Friday, dal momento che le aziende del settore retail e i siti di e-commerce ne fanno un uso particolarmente massiccio, riconoscendone l’’efficacia per promuovere campagne di sconti e iniziative speciali”, ha commentato Francesca Quagliata, Digital Marketing Strategist di Skebby, che ha proseguito: “”I motivi della preferenza degli SMS rispetto ad altri strumenti, come, ad esempio, l’’email o la messaggistica istantanea, è da ricercarsi soprattutto nella possibilità di raggiungere con questi messaggi anche chi ha un vecchio cellulare e non uno smartphone e nell’ineguagliabile tasso di apertura degli SMS, che in base a un recente sondaggio supera il 90%“”.
Il dato è tra i risultati di un sondaggio condotto su oltre 1000 persone in Italia dal 27/02/19 al 15/04/19. Ulteriori info: https://blog.skebby.it/tasso-di-apertura-sms-2019/
Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3