Fusione 3UK/O2, la soddisfazione di CK Hutchison per la sentenza

di Redazione

CK Hutchison accoglie con favore la sentenza odierna del Tribunale della Corte di giustizia europea che ha accolto il ricorso del Gruppo e ha annullato la decisione della Commissione europea del 2016 con cui aveva deciso di vietare la fusione tra Three UK e O2 UK.

Nel nostro appello“, si legge, “abbiamo sostenuto che l’approccio della Commissione sulla revisione della fusione proposta […] era guidato da una visione errata secondo cui i mercati europei delle telecomunicazioni erano migliori avendo un minimo di quattro operatori di rete mobile in ciascun membro dell’UE“.

Questo approccio – prosegue CKH – ignora sia le realtà del mercato sia la chiara evidenza di un forte consolidamento del mercato in Europa e in tutto il mondo, nonché le efficienze molto significative – in termini di maggiori investimenti – che portano a miglioramenti della rete e a vantaggi per i consumatori attraverso la fusione di due reti mobili.


Purtroppo, l’approccio della Commissione ha agito da freno e, in alcuni casi, ha impedito il consolidamento del settore in Europa, il che avrebbe comportato nuovi significativi investimenti, innovazione e vantaggi per i consumatori e l’industria europei“.

A seguito delle conclusioni della Corte, la Commissione dovrà sostanzialmente rivedere il proprio approccio alle revisioni delle fusioni in questo settore chiave.

Studieremo dettagliatamente la complessa sentenza del Tribunale e commenteremo più ampiamente, a seconda dei casi, a tempo debito“, si conclude la nota dalla holding.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3