T-Mobile sceglie Ericsson per l’espansione massiva della propria rete 5G negli USA

di Fabrizio Castagnotto

Ericsson ha stipulato un contratto di cinque anni con T-Mobile per il roll out del 5G. T-Mobile sfrutterà il portafoglio di prodotti e soluzioni 5G ad alte prestazioni e l’intero portafoglio per la gestione dello spettro di Ericsson per offrire un’esperienza 5G ancora più potente a tutti gli utenti

In base all’accordo, Ericsson amplierà e migliorerà la presenza 5G di T-Mobile fornendo apparecchiature, software e servizi correlati del portafoglio Ericsson Radio System.

Questo include antenne attive e passive per supportare T-Mobile sull’intero portafoglio di spettro e ottenere la migliore esperienza 5G e la migliore efficienza in termini di costi: banda bassa per una copertura in lungo e in largo all’interno e all’esterno degli edifici, integrata da una capacità Massive MIMO su bande medie e alte per velocità altissime e latenze minime, che costituiscono la base per una rapida evoluzione dei casi d’uso 5G.

La realizzazione della rete 5G

La tecnologia Ericsson aiuterà T-Mobile a sviluppare e implementare casi d’uso 5G e a migliorare l’efficienza dello spettro 5G. La realizzazione della rete 5G per T-Mobile include anche architettura 5G Standalone (SA), Voice over New Radio (VoNR), New Radio (NR) carrier aggregation, network slicing e Massive MIMO multiutente.

Neville Ray, T-Mobile President of Technology, afferma: “Questo accordo si basa sulla nostra relazione ventennale con Ericsson per costruire, espandere e migliorare ulteriormente la rete T-Mobile nell’era 5G, permettendoci di erogare più copertura 5G, velocità e capacità a più persone in tutto il paese”.

Niklas Heuveldop, President e Head of Ericsson North America, dichiara: “Siamo orgogliosi di estendere la nostra partnership con T-Mobile, accelerando ulteriormente l’evoluzione del 5G negli Stati Uniti. Il portafoglio RAN (Radio Access Network) leader di settore di Ericsson consente a T-Mobile di migliorare la propria rete 5G mentre lavorano sullo spettro nella banda media”.

Seckin Arikan, Head of Customer Unit T-Mobile, Ericsson, aggiunge: “Ericsson e T-Mobile hanno lavorato a stretto contatto per diversi anni per portare il 5G ai clienti negli Stati Uniti. Siamo entusiasti di intraprendere questa nuova fase dello sviluppo del 5G”.


Ericsson Mobility Report

L’edizione di novembre 2020 dell’Ericsson Mobility Report stima che, a fine 2020, il Nord America avrebbe avuto circa il 4% degli abbonamenti mobile già in 5G. La commercializzazione si sta muovendo a un ritmo rapido ed entro il 2026 Ericsson prevede che l’80% degli abbonamenti mobile in Nord America sarà 5G, il livello più alto di qualsiasi regione del mondo.

Dall’inizio del 2018 T-Mobile ed Ericsson collaborano per progettare, realizzare ed espandere la rete nazionale di T-Mobile 5G.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3