Herotel, la prima rete commerciale sudafricana basata sul segment routing

di Valerio Longhi

Juniper Networks, leader nelle reti sicure basate su AI, e NEC Corporation hanno annunciato di aver collaborato con Herotel, il principale provider di servizi ad accesso Fixed Wireless del Sudafrica, per dare vita alla prima rete commerciale del paese con lo scopo di implementare segment routing nell’ambito di un importante intervento di upgrade della rete. Herotel ha deciso di investire in questo progetto di innovazione per motivazioni operative che includono scalabilità e copertura, agilità, efficienza dei costi, oltre alla possibilità di offrire un’esperienza utente di altissimo livello, adattabile in base alle esigenze locali.

Sin dalla sua fondazione nel 2014, la mission di Herotel è sempre stata di offrire a prezzi convenienti connettività Internet e accesso a servizi e contenuti in tutto il Sudafrica, coprendo un’area di 1,22 milioni di chilometri quadrati al fine raggiungere anche le comunità dei distretti più remoti. Oltre a espandere la sua rete in modo rapido e organico, Herotel ha acquisito in poco tempo numerosi service provider locali, per aumentare ulteriormente la sua copertura. Questo approccio ha tuttavia determinato la creazione di un’infrastruttura eterogenea e inefficiente dal punto di vista economico, che necessitava di essere semplificata e allineata per consentire all’azienda di raggiungere gli obiettivi.

Nei periodi di lockdown dell’ultimo anno, in cui migliaia di dipendenti costretti a lavorare da casa si sono connessi alle risorse aziendali da reti domestiche “sconosciute”, questa esigenza è stata avvertita in modo ancora più pressante a causa del notevole incremento della domanda di larghezza di banda e servizi di connettività affidabili e sicuri. Inoltre, a causa delle notevoli distanze fra i data center e gli altri Point of Presence, Herotel ha realizzato che i contenuti ad alto consumo di larghezza di banda dovevano essere necessariamente trasmessi in streaming e memorizzati il più vicino possibile ai clienti.

Herotel ha quindi scelto di realizzare la sua nuova rete IP sfruttando i principi del segment routing, allo scopo di potenziare le tradizionali tecniche MPLS (Multi-Protocol Label Switching) per massimizzare i livelli di agilità e flessibilità operativa e promuovere esperienze utente più efficaci e coerenti su vasta scala a costi contenuti. Il segment routing è un’architettura del piano di controllo che semplifica la progettazione del traffico, consentendo di determinare in anticipo il percorso seguito dai pacchetti di dati attraverso la rete. Questo permette di ridurre il numero dei componenti di rete coinvolti, evitando ritardi nella risposta in caso di cambiamenti improvvisi della rete. Supporta inoltre il QoS (Quality of Service) applicativo, mappando specifici utenti finali e applicazioni ai percorsi preferenziali dei servizi di rete.

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3