Colt: accesso ai servizi cloud di Oracle in Italia tramite FastConnect

di Fabrizio Castagnotto

Con il rafforzamento della partnership tra Colt e Oracle, le imprese italiane potranno beneficiare direttamente di un’infrastruttura di rete agile, e della connettività on-demand ad alta velocità grazie alla rete in fibra ottica 100Gpbs di Colt che collega più di 3.100 edifici aziendali e 55 data centre in tutta Italia.

Colt Technology Services nei giorni scorsi ha annunciato  l’espansione della sua offerta di servizi di connettività all’Oracle Cloud Region di Milano tramite Oracle Cloud Infrastructure (OCI) FastConnect. I clienti Oracle possono sfruttare la potenza di Oracle Cloud, incluso Oracle Autonomous Database, a livello locale per innovare ulteriormente e guidare la crescita del business.

Questa espansione consente alle imprese italiane di beneficiare direttamente della rete intelligente e ottimizzata per il cloud di Colt, la Colt IQ Network, che copre le Metropolitan Area Network (MAN) di Milano, Torino, Roma e Genova. La rete in fibra ottica a 100Gbps di Colt collega più di 3.100 edifici aziendali e 55 data centre in tutta Italia.

L’offerta di Colt tramite OCI FastConnect, fornisce alle aziende del tessuto industriale e finanziario italiano un modo semplice, flessibile e performante per connettersi a Oracle Cloud. Inoltre, con la connettività a banda larga e bassa latenza, l’esperienza di networking è più sicura, affidabile e veloce rispetto alle connessioni Internet pubbliche.

Questo è il più recente rafforzamento della partnership tra Colt e Oracle: l’anno scorso Colt ha esteso la sua rete Colt IQ offrendo il servizio Dedicated Cloud Access e le funzionalità On Demand nelle regioni Oracle Cloud di Londra, Francoforte, Amsterdam, Tokyo, Osaka e Zurigo.

Colt On Demand per Oracle Cloud Infrastructure consente ai clienti di stabilire autonomamente una connessione sicura e veloce alle regioni Oracle Cloud in pochi minuti. Ciò permette loro di adattare la larghezza di banda in tempo reale riducendola e aumentandola dinamicamente. Colt On Demand per OCI è gestita da un portale clienti online ed è acquistabile attraverso un modello commerciale flessibile e a consumo.

Con OCI, i clienti beneficiano della migliore sicurezza, prestazioni elevate costanti, prezzi semplici e prevedibili e gli strumenti e le competenze necessarie per spostare i carichi di lavoro aziendali nel cloud in modo rapido ed efficiente.

Mimmo Zappi, Regional Sales Director di Colt per l’Europa e gli Stati Uniti ha dichiarato: “L’anno appena trascorso ha evidenziato non solo l’importanza di un’infrastruttura di rete agile, ad alta velocità e on-demand, ma anche l’importanza del più ampio ecosistema tecnologico che ha dovuto riorganizzarsi rapidamente in seguito ai cambiamenti globali. Siamo estremamente orgogliosi del crescente rafforzamento della partnership con Oracle, perché consente alle nostre aziende di facilitare molte trasformazioni cloud. Queste trasformazioni aiutano le aziende a continuare ad evolversi in un momento di grande incertezza. Con l’apertura della prima Oracle Cloud in Italia, Oracle e Colt continueranno a soddisfare le crescenti esigenze delle aziende in queste regioni.”

L’ampia rete di oltre 70 partner FastConnect di OCI, sia globali che regionali, offre ai clienti una connettività dedicata alle regioni di Oracle Cloud e ai servizi OCI – fornendo ai clienti le migliori opzioni in qualsiasi parte del mondo.

Progettato appositamente per soddisfare le esigenze delle imprese, Oracle Cloud è un cloud aziendale di nuova generazione che offre potenti prestazioni di calcolo e di rete e un portafoglio completo di infrastrutture e piattaforme di servizi cloud che va dallo sviluppo di applicazioni e analisi aziendali alla gestione dei dati, integrazione, sicurezza, intelligenza artificiale (AI) e blockchain. Grazie ad un’architettura e funzionalità uniche, Oracle Cloud offre sicurezza, prestazioni e risparmi senza pari. Inoltre, Oracle Cloud è l’unico cloud creato per eseguire Oracle Autonomous Database, il primo e unico database a guida autonoma del settore.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3