Qatar 2022, i mondiali con la copertura 5G negli stadi

di Fabrizio Castagnotto

Ericsson e Ooredoo portano il 5G negli stadi di calcio del Qatar.

Qatar 2022 e 5G

  • Ericsson supporterà l’ottimizzazione della rete e la gestione degli eventi in otto stadi e sei città
  • La partnership riguarda anche le esperienze 5G negli aeroporti, nelle zone per i tifosi e nelle principali attrazioni turistiche
  • Utilizzando il pieno potenziale del 5G, Ericsson e Ooredoo Qatar offriranno esperienze senza soluzione di continuità, coinvolgenti e ad alte prestazioni

Ericsson e Ooredoo stanno collaborando per garantire che centinaia di migliaia di tifosi di calcio da tutto il mondo godano delle migliori esperienze di connettività 5G – all’interno di diversi stadi e in tutto il paese – durante i campionati del mondo di calcio il prossimo novembre e dicembre 2022 in Qatar.

La rete 5G di Ooredoo Qatar

I partner forniranno la connettività 5G e l’ottimizzazione della rete per la gestione degli eventi in otto stadi di sei città, così come in zone dedicate ai tifosi, aeroporti e altri luoghi di attrazione.

La modernizzazione della rete nazionale 5G di Ericsson e Ooredoo Qatar, attualmente in corso, sta consentendo a Ooredoo Qatar di implementare rapidamente la nuova tecnologia verso l’obiettivo della copertura 5G a livello nazionale.

L’esperienza di navigazione per i tifosi

La rete RAN potenziata da Ericsson permetterà a Ooredoo Qatar di offrire ai tifosi innovativi casi d’uso, con velocità di rete molto elevate, bassa latenza e grandi capacità di dati. I tifosi saranno in grado di vivere esperienze interattive in tempo reale e streaming ad alta definizione.

I prodotti e le soluzioni Radio System di Ericsson sono state utilizzate negli stadi di altre parti del mondo per potenziare la connettività e aumentare la capacità, dando ai tifosi la possibilità di fare streaming dal vivo dall’impianto sportivo, oltre che sfruttare al meglio le comunicazioni interattive e i servizi di social networking.

Sheikh Mohammed Bin Abdulla Al Thani, Deputy Group Chief Executive Officer e Chief Executive Officer di Ooredoo Qatar afferma: “Le aspettative sono alte per il grande torneo di calcio in Qatar nel 2022, rendendo sempre più importante per noi sfruttare il pieno potenziale del 5G. Come pioniere globale della tecnologia di quinta generazione, miriamo a fornire esperienze senza soluzione di continuità ai visitatori e agli spettatori e a fornire ai nostri abbonati un’esperienza altamente digitale, coinvolgente e smart.

Siamo entusiasti di collaborare con Ericsson per dimostrare il meglio della tecnologia cellulare e garantire un’esperienza immersiva di livello mondiale all’evento sportivo più atteso in Medio Oriente”.

Fadi Pharaon, Presidente di Ericsson Medio Oriente e Africa, commenta: “Dopo aver equipaggiato gli stadi del Qatar con il miglior sistema radio di Ericsson, siamo entusiasti di collaborare con Ooredoo per portare la nostra esperienza nella gestione degli eventi sportivi e nelle operazioni di rete. Non vediamo l’ora di dotare il torneo di calcio della più moderna tecnologia 5G, sfruttando la combinazione di grandi capacità, alta velocità e bassa latenza che ci permetterà di offrire esperienze sportive interattive, digitali e coinvolgenti ai tifosi di calcio. Attraverso la nostra competenza ed esperienza, aspiriamo a supportare i nostri clienti in tutto il mondo per offrire esperienze eccezionali durante i grandi eventi sportivi.”

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3