5G e non solo, VMware: nuove soluzioni nel portafoglio Telco Cloud

di Tommy Denet

VMware ha annunciato alcune novità nel portafoglio Telco Cloud per consentire ai communication service provider (CSP) di modernizzare rapidamente le proprie reti e accelerare le implementazioni 5G core, RAN ed edge.

Le novità includono:

VMware Telco Cloud Platform 2.5 che introduce le capacità di aggiornamento del control plane e dei pool di worker node in maniera indipendente, all’interno della gestione dei guasti del cluster, la protezione delle reti 5G da attacchi sofisticati con sistemi di rilevamento e prevenzione delle intrusioni (IDPS) per il traffico di rete est-ovest e il deployment dei servizi di rete più veloce grazie a un ecosistema di partner in crescita, con oltre 275 funzioni di rete virtualizzate e containerizzate (VNF e CNF), tra cui il Converged Packet Core di Mavenir.


VMware Telco Cloud Automation 2.1 che estende le operazioni multi-cloud e le capacità di automazione grazie al nuovo supporto per AWS e Amazon Elastic Kubernetes Service (EKS), consentendo ai CSP di effettuare il provisioning delle CNF direttamente su Amazon EKS nativo.

Inoltre, l’ultima release di VMware Telco Cloud Service Assurance 2.0 abilita nuovi casi d’uso per l’assicurazione dei servizi mobili, tra cui CaaS, core mobili 4G e 5G, slicing di rete e RAN.

Infine, VMware Telco Cloud Platform RAN™ 2.0 accelera e semplifica i deployment nei siti RAN distribuiti grazie all’automazione cloud-smart. Questa versione consente di migliorare le prestazioni, l’operatività e la scalabilità, contribuendo ad accelerare l’adozione e il time-to-launch.

 

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3