BT Group sceglie Juniper Networks per trasformare la sua infrastruttura di rete

di Fabrizio Castagnotto

Le soluzioni Juniper Networks sono state scelte per soddisfare le esigenze di fruizione e sostenibilità delle applicazioni di rete di BT Group su reti broadband mobili e fisse

Juniper Networks, azienda specializzata nelle reti sicure basate su AI, supporta il percorso di trasformazione intrapreso da BT Group verso un’infrastruttura cloud core scalabile, solida e automatizzata, a vantaggio di aziende e clienti privati. BT Network Cloud supporta diverse applicazioni di rete a banda larga, fissa e mobile, e altri servizi critici su un’unica piattaforma, utilizzando i servizi professionali e le soluzioni cloud native di Juniper Networks.

Con questa implementazione strategica, BT Network Cloud è cresciuta per poter gestire molteplici applicazioni chiave basate sulla rete quali voce e dati mobili, autenticazione broadband e telefonate IP per decine di milioni di clienti, senza costi aggiuntivi di gestione. L’impiego dell’innovativa tecnologia di Juniper – che comprende il consolidamento dell’infrastruttura e la virtualizzazione, insieme a una maggiore densità hardware e un notevole risparmio energetico – ha permesso di ridurre gli spazi e i consumi di energia realizzando un’infrastruttura sostenibile.

BT semplifica e migliora la qualità del servizio con una rete cloud agile

BT Network Cloud supporta le applicazioni alla base dei servizi di rete business e consumer di BT Group nel Regno Unito. Il fabric ad alte prestazioni e alta disponibilità di Juniper per BT Network Cloud garantisce estrema solidità e ottime performance alle applicazioni core di BT Group rivolte a una base di utenti ampiamente distribuita sul territorio. Il passaggio da piattaforme dedicate per ciascuna applicazione a un’infrastruttura condivisa permette di risparmiare e ottimizzare le risorse, riducendo in modo significativo l’impatto ambientale.

La rete cloud ottimizza la qualità dei servizi e semplifica il deployment e la gestione delle applicazioni core, il che si traduce in maggiore possibilità di innovazione e agilità nell’offerta di nuovi servizi quali, ad esempio, i servizi 5G avanzati.

L’implementazione e la scalabilità del 5G per soddisfare la domanda digitale

L’introduzione del 5G ha creato per BT Group l’opportunità unica di trasformare la sua rete core affinché fosse meglio posizionata per offrire ai clienti una gamma dinamica di nuovi servizi su una scala senza precedenti. BT Group ha scelto di costruire una rete cloud per realizzare una piattaforma condivisa per le applicazioni core, che supportano servizi broadband, fissi e mobili. BT Group ha dovuto migrare decine di milioni di abbonati mobili, implementando con successo l’intera infrastruttura applicativa mobile sulla sua rete cloud.

L’obiettivo del progetto pluriennale di BT Group era disporre, al termine della transizione, di una rete core broadband, fissa e mobile all’avanguardia e basata su container, capace di migliorare l’agilità, l’efficienza operativa e la sostenibilità, nonché di soddisfare i requisiti di compliance.

Elementi principali

  • BT utilizza Juniper nella sua rete cloud per la soluzione SDN (Software-Defined Networking), lo switching e i firewall. In particolare, il service provider si serve della piattaforma SDN Juniper per automatizzare la creazione e la gestione del suo cloud telco basato su OpenStack. La piattaforma offre orchestrazione SDN ibrida e controllo centralizzato della sicurezza, del routing e dello switching virtuale. BT utilizza applicazioni containerizzate cloud native e ottimizza i costi con OpenStack.
  • Gli switch Juniper QFX Series offrono il fabric ad alte prestazioni e alta disponibilità necessario per supportare BT Network Cloud, che è rapidamente diventata la più grande infrastruttura cloud basata su container al mondo e che continua a crescere.
  • La piattaforma cloud nativa di BT è implementata in diverse località nel Regno Unito e costituisce un’architettura distribuita pensata per poter essere agevolmente adattata in funzione della domanda e per erogare i servizi in prossimità degli utenti finali, a differenza delle strutture centralizzate più tradizionali.
  • Juniper ha collaborato con BT per costruire un fabric ad alte prestazioni e alta disponibilità per BT Network Cloud. I data center di BT contengono più di mille Switch QFX Series e 2000 vRouter di Juniper. Gli switch connettono tutti i server applicativi mission-critical alla rete core. La piattaforma SDN è implementata sui server per fornire funzioni di routing virtualizzato e connettere i carichi di lavoro in modo sicuro sulla rete BT.
  • I firewall virtuali vSRX di Juniper proteggono e rendono sicuro l’intero traffico dei data center. Essi offrono funzioni di traduzione degli indirizzi di rete che per uno dei fornitori di applicazioni BT non era possibile offrire nel software.
  • BT Group ha selezionato Juniper in virtù della sua eccellenza tecnologica e della capacità di fornire una soluzione di rete completa e comprensiva di hardware, software e strumenti che integrano l’affidabilità con l’intero stack cloud.
  • Grazie ai servizi professionali di Juniper, BT ha completato il progetto nei tempi previsti, garantendo il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi del gruppo in termini di livello di servizio, disponibilità e performance delle applicazioni.

“I servizi di telecomunicazione sono diventati indispensabili per la vita di consumatori e imprese e BT Group, in qualità di principale fornitore di servizi di rete del Regno Unito, sente la responsabilità di essere all’avanguardia nell’offerta di soluzioni digitali sostenibili cloud native del futuro”, afferma Howard Watson, Chief Security & Networks Officer di BT Group. “Lavorare con partner come Juniper ci aiuta a garantire che la nostra infrastruttura critica, la rete e i servizi siano agili, sicuri e resilienti sul lungo termine. I nostri milioni di clienti possono riporre la loro totale fiducia nell’integrità basata sull’esperienza dei servizi digitali su cui fanno affidamento”.

“Siamo felici che le soluzioni di rete cloud native e i servizi professionali di Juniper siano stati scelti come fondamenti di BT Network Cloud”, commenta Raj Yavatkar, Chief Technology Officer di Juniper Networks. “BT può così soddisfare le esigenze che la nuova fase di trasformazione digitale su ampia scala comporta e sfruttare tutta la potenza della rete per abilitare nuovi servizi digitali per i propri clienti, supportata da un’architettura cloud nativa che garantisce sicurezza, automazione, scalabilità e agilità”.